Quando si parla di attrezzatura per cocktail si fa riferimento a degli attrezzi specifici: scopriamo quali sono.

Volete preparare cocktail e drink a casa? Prima di pensare alle ricette, agli ingredienti e agli abbinamenti da proporre è fondamentale conoscere l’attrezzatura per cocktail da avere a disposizione per sentivi un vero barman. Che siate alle prime armi o abbiate già qualche idea in merito, non si può proprio prescindere al conoscere gli strumenti più adatti per questo tipo di bevande. Quali sono (e a cosa servono) gli attrezzi da barman che non devono mai mancare?

Shaker

9 ricette autunnalli per la tua tavola

shaker
shaker

Lo shaker è il primo strumento utile per agitare gli ingredienti necessari per 1 o 2 cocktail. Ce ne sono di diversi tipi: il cobbler shaker è composto da tre pezzi (bicchiere di metallo, colino e tappo) ed è utilissimo per chi è alle prime armi; il boston shaker invece è formato da un bicchiere di metallo e uno di vetro con cui mescolare i liquidi.

Strainer Hawthorn

strainer hawthorn
strainer hawthorn

Si utilizza dopo aver agitato il cocktail nello shaker con il ghiaccio per trattenere i cubetti. Il più noto è l’Hawthorn che si può incastrare direttamente nello shaker grazie alla pratica molla di cui è dotato. In alternativa, c’è anche il Julep che ricorda un cucchiaio ma è dotato di piccoli forellini.

Colino

colino
colino

Un piccolo colino dalle maglie fini è indispensabile nella preparazione di cocktail che hanno tra gli ingredienti pezzi di frutta, spezie intere o foglie di menta. Grazie a questo riuscirete ad evitare che residui degli ingredienti finiscano direttamente nel bicchiere. Utilissimo nella preparazione del Bloody Mary.

Mixing glass

mixing glass
mixing glass

Il mixing glass è semplicemente l’apposito bicchiere in cui si preparano direttamente i cocktail con gli ingredienti da mescolare.

Blender

blender
blender

Frullatore di dimensioni più piccole rispetto ai più comuni, è dotato di brocca a forma di caraffa. Generalmente si utilizza per preparare bevande tipo i cocktail frozen a base di polpa di frutta.

Bar spoon o stirrer

bar spoon o stirrer
bar spoon o stirrer

È un cucchiaino dal manico lungo e sottile. Si utilizza prevalentemente nella preparazione dei cocktail miscelati e stratificati, per mescolare gli ingredienti senza rompere gli equilibri o per farli colare direttamente nel bicchiere.

Pestello

pestello
pestello

Il pestello serve per mescolare o pestare ingredienti come lime e zuccheri. Se ne trovano di tantissimi tipi e di materiali differenti, prediligete quelli di acciaio o di plastica: meglio evitare quelli di legno perché meno igienici. Assolutamente indispensabili per drink come la caipirinha.

Jigger

jigger
jigger

È una sorta di misurino composto da due parti coniche che corrispondono a dosi diverse per gli alcolici. Quando, in una ricetta, troverete l’indicazione di alcuni ingredienti in “una parte” o “più parti”, vi basterà utilizzare il jigger senza preoccuparvi di pesare gli ingredienti.

Ora che sapete quali strumenti non possono mancare, non vi resta che provare tutte le nostre ricette di cocktail!


Riciclare le uova di Pasqua: la guida ideale per evitare gli sprechi!

Semi di chia per dimagrire: come funzionano?