È possibile utilizzare i semi di chia per dimagrire? Quali sono le loro proprietà? Ecco come funzionano e alcune curiosità!

I semi oleosi sono dei piccoli concentrati di benessere: al loro interno contengono una miriade di sostanze nutrienti e benefiche. Ne esistono così tante varietà che è davvero importante approfondire le loro potenzialità. Tra questi, i semi di chia sono un vero e proprio toccasana, tanto da farli rientrare tra i superfood: sono ricchi di fibre, contengono Omega-3, hanno la capacità di assorbire l’acqua e sono un alimento dalle notevoli proprietà sazianti. Non contengono glutine, sono versatili in cucina ma soprattutto si parla molto dei semi di chia per dimagrire. È possibile? Cerchiamo di capirne di più.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Semi di chia per dimagrire
donna che mangia semi di chia

Semi di chia per dimagrire

I semi di chia fanno ingrassare? Come è meglio utilizzarli? Innanzitutto va chiarito che questi, come molti altri alimenti simili, sono molto nutrienti, ma sono anche utili come supporto nella dieta. Seguendo un’alimentazione sana e bilanciata è possibile ottenere notevoli benefici dal loro consumo. Si parla addirittura di proprietà dimagranti dei semi di chia. Ecco perché:

  • Favoriscono il senso di sazietà: lasciando in ammollo i semi in sostanze liquide questi aumentano notevolmente il loro volume, lo stesso effetto si verifica quando raggiungono lo stomaco. Per questo motivo sono attribuite ai semi di chia anche proprietà dimagranti.
  • Riduzione del senso di fame: oltre a favorire il senso di sazietà i semi di chia rallentano la digestione e l’assorbimento dei carboidrati, in questo modo il livello di zuccheri nel sangue resta costante riducendo così i morsi della fame e le voglie improvvise.
  • Aiutano a bruciare i grassi: le fibre naturalmente presenti all’interno dei semi di chia attivano il metabolismo e la grande quantità di proteine facilita la combustione dei grassi.
  • Aumentano il livello di energia: le notevoli sostanze nutritive presenti al loro interno fanno sì che il nostro organismo sia sempre in forma smagliante. Il tutto è facilitato quando si segue un’alimentazione sana e bilanciata.
  • Hanno proprietà disintossicanti: grazie a queste il corpo inizierà pian pian a disintossicarsi favorendo anche l’eliminazione di scorie e tossine. Questo processo favorisce notevolmente la riduzione del gonfiore addominale.

Semi di chia: come usarli in cucina

I semi di chia si prestano ad essere utilizzati in svariati modi. Volendo sfruttare le loro proprietà ci sono senza dubbio alcune ricette da appuntare fin da subito.

Un punto di partenza è utilizzarli nella preparazione di pudding, budini, smoothie o altri snack sani. Sono ottimi aggiunti allo yogurt e anche in preparazioni salate come insalate o polpette.

ultimo aggiornamento: 13-04-2021


Attrezzatura per cocktail: cosa non deve mai mancare?

Vitamina B negli alimenti: dove si trova e perché fa bene