Come fondere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde? Una serie di consigli e tecniche di base per farlo con successo.

Nella preparazione di dolci e dessert capita di frequente che tra gli ingredienti ci sia il cioccolato fuso. Quando la domanda è come fondere il cioccolato si pensa sempre di avere già tutte le risposte (in effetti il procedimento è facilissimo), ma gli interrogativi sono tanti. Cambia qualcosa a seconda delle varie tipologie di cioccolato? Quale tecnica consente di ottenere un risultato più veloce? C’è una temperatura che non va superata per non rovinare il cioccolato? Proviamo a dare un po’ di risposte.

Innanzitutto, è importante sapere che il cioccolato fondente scioglie più lentamente rispetto al bianco e a quello al latte. Spezzettare il cioccolato prima di scioglierlo consente di rendere più veloce questa operazione. Indipendente dalla varietà, però, la temperatura ideale è di 45°C.

Vediamo ora i tre principali metodi per fondere il cioccolato: a bagnomaria, in forno e al microonde.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria

Come fondere il cioccolato
cioccolato fuso

La tecnica del bagnomaria è senza dubbio la più comune.

  1. Spezzettate il cioccolato fondente, al latte o bianco a seconda della ricetta e mettetelo in una ciotola di acciaio.
  2. Prendete una pentola abbastanza capiente da potervi appoggiare sopra la ciotola e versatevi all’interno un po’ d’acqua, facendo attenzione a che questa non tocchi il fondo della ciotola.
  3. Mettete la pentola sul fuoco, portate l’acqua a bollore e, solo in questo momento, dopo aver abbassato la fiamma al minimo, appoggiatevi sopra la ciotola con il cioccolato.
  4. Mescolate con un cucchiaio in modo continuo.

Come fondere il cioccolato in forno

In alternativa, potete sciogliere il cioccolato nel forno!

  1. Accendete il forno al minimo, mettete il cioccolato spezzettato all’interno di una pirofila o di un apposito contenitore adatto e foderato con carta da forno.
  2. Mettete il cioccolato nel forno e aspettate 5 minuti dopodiché toglietelo dal forno e mescolate.
  3. Rimettete il cioccolato ancora in forno in modo da farlo sciogliere completamente.

Come sciogliere il cioccolato nel microonde

Ancora più semplice e veloce è sciogliere il cioccolato nel forno a microonde!

  1. Tritate il cioccolato e mettetelo in un apposito contenitore, inseritelo nel microonde e azionate per un minuto alla temperatura di 1000°W.
  2. Fatto questo primo passaggio lasciate riposare il cioccolato per 30 secondi, mescolatelo, controllate.
  3. Se necessario, fate un altro passaggio in microonde.

Con il cioccolato fuso, perché non provate a fare le fragole al cioccolato?

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi

TAG:
vetrina

ultimo aggiornamento: 01-10-2020


Sapevate che preparare gli abbracci fatti in casa è un gioco da ragazzi?

Golose e scenografiche: sono le mele caramellate!