Il kefir è una cremosa bevanda al latte, contenente tante proprietà, facile da preparare in casa e gustare in qualsiasi momento.

Ancora poco conosciuto, il kefir è un prodotto interamente naturale. Una nutriente bevanda a base di latte fermentato, caratterizzato da una consistenza molto cremosa. Inoltre, un’importante caratteristica è data dal suo gusto leggermente acidulo, che fa pensare quasi a uno yogurt. Questa preparazione ha origini caucasiche, che si collocano fino a migliaia di anni fa. Un composto di latte e granuli di kefir che contiene tante proprietà benefiche.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Kefir
Kefir

Cos’è il kefir e proprietà

Questo prodotto è molto diffuso in Asia e in Europa orientale. In Italia, la sua notorietà sta prendendo piede solo in tempi recenti. Dissetante e densa, questa bevanda al latte riesce subito a conquistare qualsiasi palato e contiene una grande quantità di benefici per l’organismo umano. Al suo interno ci sono sali minerali, come magnesio, zinco e calcio, e tante vitamine, tra cui quelle del gruppo B e K. Derivante da latte fermentato, il kefir è povero di lattosio e adatto anche a chi ne è intollerante. Ottima per rinforzare le difese immunitarie e aiutare il corretto funzionamento dell’intestino, questa bevanda contiene anche uno straordinario apporto calorico ed energetico.

Essendo molto poco conosciuto, questo prodotto non è commercializzato in tutto il territorio italiano. Tuttavia, è possibile realizzarlo in casa attraverso delle facili preparazioni. Ciò che serve sono i granuli adatti per creare questa bevanda, disponibili in alcune farmacie o in negozi alimentari specializzati in prodotti biologici. Oltre a quello al latte, il kefi si può realizzare anche all’acqua.

Kefir: le ricette per prepararlo a casa

Il processo che vi è alla base è quello di fermentazione del latte, attraverso cui si possono ricavare gli appositi granuli. Preparare il kefir è semplicissimo. Per farlo, procuratevi del latte, di pecora o mucca, e i granuli che dovete usare nella stessa quantità.

  1. Mettete i granuli di kefir in un vasetto o un piccolo recipiente in vetro con coperchio. Versate anche il latte, che deve essere a temperatura ambiente.
  2. Fate riposare per 2 giorni (fuori dal frigo) in questo modo, chiudendo il coperchio, e ricordate di mescolare di tanto in tanto.
  3. Trascorso questo tempo, filtrate il latte dai granuli e versatelo in una bottiglia in vetro.

Preparazione del kefir d’acqua

Kefir all'acqua
Kefir all’acqua
  1. Questa versione è anche più dissetante e frizzante. In un vasetto o altro recipiente in vetro, versate l’acqua a temperatura ambiente (riempiendo poco più della metà).
  2. Aggiungete 2 cucchiai di zucchero semolato, 1 cucchiaio colmo di granuli di kefir, il succo di mezzo limone e un po’ di uvetta.
  3. Chiudete e lasciate riposare il composto per 2 giorni, fuori dal frigo, mescolando di tanto in tanto. Trascorso questo tempo, filtrate il liquido in una bottiglia di vetro ed è pronto!

Conservazione

I granuli possono essere conservati per diversi mesi. La bevanda pronta, sia nella versione con latte che in quella con acqua, va conservata in frigo per massimo 2 giorni.

Se siete in cerca di un’altra preparazione particolare a base di latte, densa e ottima per qualsiasi tipo di farcitura, ecco la ricetta della crema al latte condensato!

ultimo aggiornamento: 22-08-2021


Meglio la margarina o il burro? Ecco le differenze e tutto ciò che c’è da sapere

Semi di zucca tostati: proprietà, preparazione e ricette in cui usarli