Ingredienti:
• 100 g di mandorle intere (già spellate)
• 200 g di zucchero a velo
• 200 g di pasta di mandorle
• 2 albumi
• 2 gocce di limone
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 15 min
cottura: 10 min

Volete celebrare con stile una ricorrenza dando un vostro tocco personale? La ricetta dei confetti alle mandorle fatti in casa fa per voi!

I confetti, che noi oggi largamente utilizziamo nelle ricorrenze più importanti (matrimoni, battesimi, comunioni, ecc.) hanno delle origini antichissime. Le prime tracce risalgono niente di meno ai tempi della conquista della Valle Peligna da parte del popolo romano. Motivo per cui la città di Sulmona è da sempre la patria di queste piccole pepite ricoperte di zucchero. Nel corso degli anni i confetti si sono sempre più arricchiti di colori e gusti: cioccolato bianco, cocco, gianduia, frutta e chi più ne ha più ne metta. Se in questo momento vi state chiedendo come fare i confetti a casa siete capitate proprio nel posto giusto. Oggi vi proponiamo la ricetta dei confetti semplicissima per realizzarli made home e fare un figurone in ogni occasione.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Ricetta confetti
Ricetta confetti

Preparazione della ricetta per i confetti

Con le dosi degli ingredienti presenti in questa preparazione, otterrete circa 100 confetti.

  1. Prendete la pasta di mandorle, versateci sopra un po’ di zucchero a velo, e stendetela con un mattarello.
  2. Ricavate dei piccoli cerchi di pasta e posizionate al centro di ogni cerchio una mandorla (già spellata).
  3. A questo punto avvolgete la pasta intorno alla mandorla e datele la classica forma del confetto.
  4. Livellate bene la parte esterna per ottenere una superficie liscia. Il procedimento appena descritto va ripetuto per ogni mandorla.
  5. Prendete una ciotola e con una frusta elettrica (o anche manualmente) lavorate lo zucchero a velo, gli albumi e le 2 gocce di limone fino ad ottenere una glassa abbastanza solida.
  6. Intingete i confetti precedentemente preparati nella glassa e posizionateli su una leccarda ricoperta con della carta da forno.
  7. Cuocete in forno preriscaldato, per 10 minuti a 60°C. Dopodiché sfornate i confetti e lasciateli raffreddare per mezza giornata e comunque per il tempo necessario affinché si induriscano.

La ricetta appena descritta è perfetta se si vogliono realizzare dei confetti per matrimonio. Se invece avete intenzione di utilizzare i confetti fatti in casa in altre occasioni importanti (come lauree, nascite, battesimi, ecc.) non dovete fare altro che aggiungere un semplice colorante alimentare alla pasta di mandorle et les jeux sont faits.

Conservazione

Molte di voi si staranno chiedendo quanto durano i confetti nelle bomboniere. In realtà i confetti sono tra quei prodotti a lunga conservazione tanto è vero che quelli acquistati riportano sempre una data di scadenza non inferiore ai due anni. Trattandosi in questo caso di confetti fatti in casa si consiglia comunque di prepararli poco prima dell’evento nel quale poi verranno gustati. Per mantenerli al meglio, i confetti vanno conservati in un luogo fresco e asciutto, preferibilmente non esposto alla luce e lontano da sbalzi di temperature, al fine di evitare che si creino sulla superficie delle crepe.

Provate anche la ricetta degli mms personalizzati!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 12-02-2022


È una variante della nota crema pasticcera: è ora di preparare la crema chiboust!

I muffin di San Valentino vi ruberanno il cuore!