Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 140 g di zucchero
• 100 ml di latte
• 100 ml di olio di semi di girasole
• 1 uovo + 4 uova sode
• 8 g di lievito per dolci
• zuccherini colorati
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Ingredienti e ricetta delle scarcelle pugliesi, i deliziosi dolci di Pasqua tradizionali con frolla e uova sode.

Non conoscete le scarcelle? È il momento allora di scoprire di cosa si tratta. Sono dei dolcetti pugliesi tipici della Pasqua e la loro origine è collegata principalmente alla provincia di Foggia. È possibile prepararle dando sempre forme diverse, dal classico nido intrecciato alle formine di Pasqua come campanelle, coniglietti o colombe. La forma rotonda è ricollegata alla fortuna e a questo dolce è attribuito anche un significato di gioia e positività. La scarcella infatti simboleggia la nuova vita, motivo per cui si usa decorarla con ovetti non solo sodi ma anche di cioccolata al termine della cottura.

Scarcelle
Scarcelle

Come fare le scarcelle dolci

  1. Iniziate con la preparazione della pasta frolla: versate la farina in una ciotola, aggiungete il lievito per dolci (la ricetta originale prevede l’utilizzo dell’ammoniaca), lo zucchero e mescolate con un cucchiaio.
  2. A parte sbattete le uova con l’olio di semi e il latte.
  3. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi e impastate fino ad ottenere un bel panetto di pasta frolla. A questo punto avete alcune opzioni per la realizzazione delle diverse forme.
  4. Per preparare i nidi: dividete l’impasto in 4 porzioni all’incirca delle stesse dimensioni e suddividete ognuna di queste in tre cordoncini, intrecciateli e congiungete le due estremità formando un nido.
  5. Per realizzare altre forme: stendete la frolla fino ad ottenere uno spessore di 4-5 cm, ricavate delle formine a tema pasquale come coniglietti, colombe o campanelle. Posizionate sopra ognuna di questa un uovo e bloccatelo incrociando due striscioline di impasto. Decorate con gli zuccherini colorati.
  6. Mettete i dolcetti a cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa o più o meno a seconda delle dimensioni che avete realizzato.

Conservazione

Questi dolcetti possono essere conservati dopo la preparazione per 1-2 giorni al massimo.

Se volete provare un altro dolce pasquale vi consigliamo la ricetta del pandolce.

5/5 (2 Reviews)
TAG:
Pasqua

ultimo aggiornamento: 13-03-2021


Torta tiramisù: per un compleanno… gourmet!

Sapete come preparare il liquore alla liquirizia con il Bimby?