Vin brulé: la ricetta originale facile e velocissima

Il vin brulé è proprio quel che serve per riscaldare le giornate invernali: ecco la ricetta!

Ingredienti:
• 1 l di vino rosso fermo
• 3 cucchiai di zucchero,1 arancia
• 1 limone
• 2 stecche di cannella
• 4 chiodi di garofano
• 1/2 noce moscata
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Ingredienti e ricetta del vin brulé, una bevanda aromatica e tipica del periodo invernale a base di vino rosso, agrumi e spezie.

Il vin brulé, conosciuto anche con il nome di vin chaud (francese) o mulled wine (inglese), è una calda e aromatica bevanda che ci fa pensare subito alla stagione invernale e al Natale. Passeggiando per le piazze e le strade in occasione dei mercatini o delle feste popolari invernali è impossibile non imbattersi nel profumo di spezie e agrumi provenienti proprio da questa bevanda.

In commercio è possibile trovare non solo i mix di spezie adatti ma anche il vino già imbottigliato e aromatizzato solo da riscaldare. Prepararlo in casa è davvero facilissimo e in poco tempo otterrete una perfetta bevanda per riscaldare i momenti più freddi.

Possiamo considerare questa bevanda una sorta di sangria invernale, anche se in questa ricetta è prevalente l’uso delle spezie e delle sole scorze degli agrumi. Come ogni ricetta tipica ne esistono tantissime versioni, come quelle che prevedono l’aggiunta di spicchi di mela o di mandarino o di anice stellato. Sapevate poi che può essere preparato anche con il vino bianco? In Veneto, ad esempio, può essere preparato con del Pinot bianco.

vin brulé
vin brulé

Preparazione: come si fa il vin brulé

  1. Per fare un buon vino aromatizzato iniziate lavando bene l’arancia e il limone. Asciugateli con un panno pulito poi tagliate le scorze facendo attenzione a non tagliare anche la parte bianca più amara.
  2. Mettete lo zucchero, le scorze degli agrumi e le spezie all’interno di una pentola. Aggiungete il vino e mettete sul fuoco.
  3. Portate a bollore avendo cura di mescolare per sciogliere lo zucchero poi abbassate la fiamma e proseguite la cottura per 20 minuti avendo cura di mescolare di tanto in tanto.
  4. Trascorso questo tempo filtrate il liquido con l’aiuto di un colino a maglie strette. Distribuite in appositi bicchieri o tazze, decorate a piacere e gustate ben caldo!

Perché non date un’occhiata anche alla ricetta delle pere al vino?

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 23-11-2019

X