Si può mangiare lo yogurt scaduto? Dopo quanto tempo? E come riutilizzarlo per non buttarlo via? Capiamoci di più!

Ci risiamo, avete fatto una bella spesa e vi siete dimenticate dello yogurt acquistato che ormai ha oltrepassato la data di scadenza. Adesso che vi ritrovate con diversi vasetti di yogurt scaduto le domande sorgono spontanee: si può mangiare lo stesso? Come riutilizzarlo? Vediamo di trovare qualche risposta utile.

Mangiare yogurt scaduto: si può?

Se è trascorso solo qualche giorno dalla scadenza dello yogurt, che sia alla frutta, greco o naturale, potete consumarlo sia la mattina o al pomeriggio per la colazione o la merenda con cereali o frutta fresca. Ancora meglio utilizzarlo per realizzare una deliziosa torta mele e yogurt o una semplice ciambella allo yogurt.

Lo yogurt bianco non zuccherato o lo yogurt greco sono ottimi anche per preparare deliziose pietanze o salsine salate (come la salsa allo yogurt). Attenzione comunque a che non siano formati gonfiori nella confezione, muffe o non si siano alterati colore e sapore.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

yogurt scaduto
yogurt scaduto

Si può mangiare lo yogurt scaduto da 10 giorni?

Cosa fare invece con lo yogurt scaduto da 10 giorni o anche da più tempo? Utile in questo è uno studio francese riportato dal magazine 60 Millions de Consommateurs. Sono stati analizzati in laboratorio 48 vasetti di yogurt per verificare i cambiamenti nell’arco delle tre settimane successive alla data di scadenza. L’esame ha in particolare avuto ad oggetto lo yogurt bianco, yogurt alla frutta, yogurt con fragola in pezzi e latti fermentati con Bifidus.

È emersa una variazione minima dell’acidità per tutto il periodo dell’analisi e anche dal punto di vista microbiologico è stato rilevato che il numero di batteri lattici si è fermato al di sotto del valore minimo stabilito per legge. Non sono poi stati rilevati batteri patogeni derivanti dalla presenza di frutta e zucchero. Di conseguenza lo yogurt è risultato commestibile anche tre settimane dopo la data di scadenza.

Per quanto riguarda, invece, lo yogurt scaduto da un mese o più tempo occorre sicuramente fare più attenzione!

Yogurt scaduto: cosa fare (se non volete mangiarlo)

Se non volete proprio buttare il vostro vasetto di yogurt potete utilizzarlo come fertilizzante per piante sciogliendone un cucchiaino in un litro di acqua, per pulire accessori in pelle ed ecopelle o per lenire le scottature.

È ottimo anche come maschera per i capelli, purificante e detergente per il viso e la pelle con l’aggiunta di qualche goccia di olio di oliva. Dopo 5-10 minuti potete sciacquare e notare la differenza. Può essere utilizzato anche come struccante… insomma anche fuori dalla cucina può risultare davvero utile!

Sapete, invece, come conservare il lievito madre?

ultimo aggiornamento: 27-02-2021


Tostatura delle arachidi: come farla senza errori

Come temperare il cioccolato? Tutto quello che c’è da sapere su questa tecnica