Come conservare il lievito madre nel frigo e fuori? Si può congelare? Ecco tutti i segreti per chi ama panificare con questo lievito.

Amate impastare? Pizze e focacce fatte in casa non mancano mai nella vostra cucina? Se avete iniziato ad utilizzare da qualche tempo il lievito madre e volete utilizzarlo a lungo per le vostre ricette è fondamentale sapere sempre qualcosa in più: come conservare il lievito madre per mantenerlo in vita per diverso tempo? Cerchiamo di scoprire qualcosa in più!

Lievito madre: conservazione fuori dal frigorifero

Per chi panifica regolarmente è sufficiente rinfrescare il lievito madre tenuto fuori frigo ogni 24/28 ore.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

come conservare il lievito madre
lievito madre

Conservarlo a temperatura ambiente è davvero semplice e una delle tecniche più utilizzate è quella di avvolgere il panetto di lievito madre in un telo pulito e avvolgerlo con lo spago. Grazie a questa tecnica si rallenta la fermentazione e il lievito inacidisce molto più lentamente. In questo caso però si formerà una leggera crosticina, motivo per cui sarà necessario pulire la superficie del panetto prima di rinfrescare e reimpastare.

Come conservare il lievito madre in frigo

Chi non panifica spesso può rinfrescare il lievito madre ogni 3/5 giorni e riporlo in frigorifero ricordando però di lasciare riposare il lievito madre almeno per 4 ore fuori dal frigo dopo averlo rinfrescato.

L’ideale è riporre il lievito madre in un contenitore di vetro ben pulito, non chiuso ermeticamente e abbastanza grande. In frigorifero il lievito dovrebbe riposare ad un temperatura di 4°C. Se scegliete di conservare il lievito avvolto nel telo potete lasciar riposare il lievito madre anche per 5-6 giorni.

Si può congelare il lievito madre?

Se, per diversi motivi, dovreste decidere di riporre il lievito madre in congelatore potete rinfrescarlo e poi suddividerlo in porzioni più piccole di circa 100 grammi: avvolgete ognuna di queste nella pellicola trasparente e riponete in freezer.

Per riattivare il lievito potete scongelarlo e successivamente procedere con un normale rinfresco. Questo metodo di conservazione è meno consigliato perché è comunque più difficile riuscire a riattivare completamente il lievito.

Avete mai preparato una torta con il lievito di birra?

0/5 (0 Reviews)

Un dessert al cucchiaio di stagione è la mousse di cachi: prepariamola insieme!

Decorazioni natalizie… da fare e mangiare!