Ingredienti:
• 150 g di burro
• 300 g di farina 00
• 60 g di acqua fredda
• 1 pizzico di sale
• 4 mele renette o Granny Smith
• cannella q.b.
• noce moscata q.b.
• 1 limone
• 50 g di zucchero di canna
• latte q.b.
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 60 min

Chi non ha provato, almeno una volta, a fare la famosa torta di nonna papera? Vi diciamo come cucinare la famosa apple pie senza difficoltà.

La apple pie è forse la torta più famosa dei fumetti: nonna papera la prepara spesso ai suoi nipoti che non ne hanno mai abbastanza. Noi ne andiamo matti e sappiamo che lo stesso vale anche per voi. La caratteristica di questa torta di mele americana è la composizione a scrigno, con due golosi fogli di pasta brisé che chiudono al suo interno dolci mele tagliate a cubetti e insaporite dalle spezie. L’aroma di mele e cannella si sente da chilometri di distanza quando la torta è ancora tiepida, un profumo che fa venire l’acquolina in bocca a grandi e bambini!

Ecco come prepararla alla perfezione e prendere tutti per la gola!

Apple pie
Apple pie

Apple pie: ricetta originale americana

  1. Prima di tutto bisogna preparare la pasta brisé, che dovrà riposare in frigo per circa 20 minuti. Si inizia unendo la farina con un pizzico di sale e il burro morbido.
  2. Dopo aver amalgamato il burro alla farina prendete l’acqua fredda e unitela all’impasto. Lavorate il tutto fino a creare un panetto di pasta da riporre subito in frigorifero a riposare.
  3. Mentre la nostra pasta brisé si sta rinfrescando in frigo prendete le mele (vi consigliamo le renette o le granny smith per la loro caratteristica di non essere troppo acquose), pelatele e tagliatele a cubetti.
  4. Quindi unitele al succo di 1 limone, alla cannella, alla noce moscata e allo zucchero di canna (le quantità di zucchero e spezie sono a vostro gusto, dipende da quanto le preferite speziate e se più o meno dolci).
  5. Fate cuocere per qualche minuti le mele in padella, di modo che si ammorbidiscano leggermente e prendano gli aromi della cannella, noce moscata e la dolcezza dello zucchero, poi spegnete la fiamma e lasciate riposare il tutto.
  6. Passati circa 20 minuti togliete dal frigo la pasta brisé e dividetela in 2 panetti uguali. Stendete la pasta e adagiate uno dei 2 dischi in una teglia rotonda di circa 24 cm di diametro, bucherellandola con la forchetta.
  7. Aggiungete le mele e il secondo disco di pasta brisé a chiudere la torta, pizzicando bene i bordi per sigillarla.
  8. Ricordatevi di bucherellare la superficie anche del secondo disco e , dopo averlo spennellato con del latte, sarà il momento di infornare.
  9. Infornate una prima volta con forno statico a 200° C per 20 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° C per altri 20 minuti. Infine abbassate ancora una volta la temperatura a 170° C per gli ultimi 20 minuti di cottura (ricordatevi che ogni forno è diverso, controllate la vostra torta per le tempistiche e, se necessario, spennellatela ancora con il latte).

La vostra torta ripiena di mele sarà quindi pronta, ma non tagliatela subito altrimenti si romperà facilmente. Aspettate che si intiepidisca e poi servitela accompagnata magari da una pallina di gelato alla crema, alla vaniglia o un ciuffetto di panna.

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi

TAG:
torte vetrina

ultimo aggiornamento: 29-09-2020


Millefoglie: una preparazione classica della tradizione francese

Ciambella bicolore: facile e divertente da preparare in compagnia