Preparare in un solo giorno il menù di tutta la settimana e mangiare sano è possibile grazie al batch cooking: ecco cos’è.

Uno dei trend più diffusi in fatto di cucina è, attualmente, il batch cooking. Se il tempo da dedicare alla preparazione dei pasti scarseggia, non temete: è solo questione di organizzazione. In molti, lavorando o dovendosi spostare da casa, non possono dedicarsi quotidianamente alla cucina: per questo motivo si sceglie di ordinare a domicilio pasti pronti che, però, non sempre sono salutari. Recentemente si sta diffondendo l’abitudine di “cucinare in serie”, il batch cooking appunto, che permette di mangiare sano, senza sprechi o perdite di tempo e programmare un menù settimanale in una volta sola.

Cos’è il batch cooking?

Direttamente da oltreoceano, arriva il batch cooking, che può essere tradotto come “cucina in serie” o “cucina anticipata”. Una vera e propria abitudine che si diffonde soprattutto fra i giovani e che prevede la preparazione di tutto un menù settimanale in un solo giorno.

Sempre più persone non hanno tempo di cucinare giornalmente, così tendono a fare la spesa una volta a settimana e a cucinare in una sola giornata i pasti che mangeranno nei giorni lavorativi. Il weekend viene quindi principalmente impiegato per programmare i pasti per poi conservarli in freezer all’interno di contenitori adatti.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Batch cooking
Batch cooking

I vantaggi

Il vantaggio maggiore che contraddistingue il batch cooking è quello della riduzione di tempo da impiegare in cucina. Inoltre, si riduce lo spreco alimentare, in quanto si tende sempre meno a comprare qualcosa che non si mangerà.

Tra i grandi benefici c’è anche quello di indurre a mantenere un’alimentazione sana. In questo modo, infatti, si tende a cucinare prodotti freschi e naturali, come legumi e verdure, evitando di consumare cibi pieni di conservanti e che sono più costosi.

Il batch cooking risulta essere anche un metodo economico, collegato all’abitudine di fare una spesa organizzata e di qualità.

Batch cooking: idee

Grazie alla pratica del batch cooking il menù settimanale preparato in anticipo permette di fare scelte consapevoli e organizzare una dieta sana ed equilibrata. Tendenzialmente, scegliete di utilizzare alimenti freschi e che fanno bene all’organismo, considerando anche che si dovranno prestare alla conservazione in freezer o in frigo e all’essere riscaldati all’occorrenza.

Tra gli alimenti adatti, quindi, ci sono il riso e altri cereali, che possono essere cucinati in grandi quantità, conservati in frigo e abbinati a verdure e legumi, anch’essi adatti per essere congelati.

Con questi alimenti è possibile preparare tante varietà di minestre, che possono essere conservate in recipienti anche monoporzioni, per consumare solo la quantità necessaria e ridurre gli sprechi. Lo stesso vale per il brodo, che sia vegetale o di carne, o il sugo. Anche la carne può essere preparata in anticipo, ad esempio sotto forma di polpette, ed essere poi scongelata e scaldata al momento.

ultimo aggiornamento: 22-04-2021


Vitamina B negli alimenti: dove si trova e perché fa bene

Cedro mano di Buddha: ecco cosa c’è da sapere su questo curioso agrume