Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 150 g di strutto
• 150 g di mandorle (pelate)
• 150 g di zucchero semolato
• 2 bustine di vanillina
• 2 cucchiaini di cannella
• 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
• 1/2 cucchiaino di bicarbonato
• 1 uovo
• 1 pizzico di sale
• 150 ml di latte
• 25 g di cacao amaro in polvere,
difficoltà: facile
persone: 30
preparazione: 20 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 90

Preparati per Ognissanti, i biscotti Tetù e Teio sono dei particolari dolcetti fatti di una pasta frolla arricchita di aromi e spezie.

I biscotti Tetù e Teio sono due particolari varianti di dolcetti, spesso realizzati insieme. L’impasto è lo stesso e creato con una particolare pasta frolla arricchita con mandorle e vari altri ingredienti speziati. Il risultato è una pasta morbidissima e profumata che, all’esterno, risulta davvero molto croccante. Questi dolci sono originari della Sicilia e tradizionalmente preparati in occasione della festa di Ognissanti. La ricetta originale prevede anche che siano ricoperti con una glassa bianca, ma più facilmente potete lasciarli senza decorazione.

Non rimane altro che cominciare, ricordando che i Tetù sono i dolcetti al cacao, mentre i Teio hanno l’impasto bianco!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Biscotti Tetù e Teio
Biscotti Tetù e Teio

Preparazione della ricetta per i biscotti Tetù e Teio

  1. Versate, setacciandola, la farina in una ciotola. Aggiungete lo strutto e lavorate con uno sbattitore elettrico, per renderlo sabbioso.
  2. In un mixer, tritate le mandorle, ottenendo una granella sottile. Aggiungete lo zucchero, la vaniglia, la cannella e i chiodi di garofano e mescolate.
  3. Versate questo composto aromatizzato nell’impasto di farina e strutto. Unite anche il bicarbonato, l’uovo e il sale. Mescolate per amalgamare il tutto.
  4. In ultimo, aggiungete il latte e incorporate anch’esso.
  5. Il risultato deve essere un impasto simile a una pasta frolla, ma ancora più morbida. Dividetelo in due esatte metà, versando una delle due in un altro recipiente.
  6. A quest’ultimo, aggiungete il cacao in polvere e mescolate per amalgamarlo al resto.
  7. Avvolgete ciascun impasto con pellicola trasparente e trasferite in frigo per 30 minuti.
  8. Trascorso questo tempo, rivestite con carta da forno una teglia con bordi bassi.
  9. Staccate un po’ di impasto al cacao alla volta (35 g l’uno). A ciascuno, date la forma di una pallina e posizionatela sulla teglia.
  10. Una volta esaurito tutto l’impasto scuro, fate cuocere i biscotti in forno preriscaldato e statico a 180°C per 30 minuti circa.
  11. Terminata la cottura, procedete nello stesso modo con l’impasto chiaro. Fate cuocere anche questi biscotti e sfornateli.

Consigli

Una delle varianti della ricetta originale prevede che i biscotti vengano glassati. Se preferite realizzare la glassa per decorare i biscotti, potete lavorare con uno sbattitore elettrico, in una ciotola, 1 albume e 120 g di zucchero a velo. Potete, poi, spennellarla sui dolcetti (disposti su una teglia) e mettere in forno, per far asciugare a 120°C per 10 minuti.

Conservazione

I dolcetti Tetù e Teio sono tra i biscotti siciliani dei morti più amati. Preparateli in occasione della festa di Ognissanti e conservateli per 1 settimana, in una scatola di latta.

Un altro dolce tipico della Sicilia – e assolutamente da provare – è il torrone di mandorle!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

Biscotti

ultimo aggiornamento: 28-10-2021


Cheesecake ricotta e pere: l’abbinamento perfetto!

Come si fanno le favette triestine: la ricetta per la festa dei morti