Ingredienti:
• 4 uova
• 150 g di amaretti + quelli per decorare
• 50 g di cacao amaro in polvere
• 250 g di zucchero
• 30 ml di rum
• 500 ml di latte
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 5 min
cottura: 65 min

Ecco la preparazione del bonet o bunet con il Bimby, il dolce tipico piemontese a base di cacao, amaretti e rum. È davvero una delizia!

Fare il bunet con il Bimby è ancora più veloce della ricetta classica del dolce piemontese. Non preoccupatevi, se trovate scritto bonet o bounet si parla sempre dello stesso dolce il cui nome va pronunciato con la vocale “u” e aggiungendo un “t” finale. Originariamente si preparava solo con uova, latte, zucchero, amaretti e liquore, il cacao è stato aggiunto solo nelle ricette più recenti. Ora non vi resta che mettervi all’opera!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

bunet bimby
bunet bimby

Preparazione della ricetta del bonet con il Bimby

  1. Mettete gli amaretti nel boccale del Bimby, tritateli per 10 secondi a velocità 6.
  2. Aggiungete poi il cacao amaro in polvere e mescolate per 5 secondi a velocità 5.
  3. Trasferite il mix di cacao e amaretti in una ciotola poi lavate e asciugate il boccale del Bimby. Intanto accendete anche il forno alla temperatura di 180°C.
  4. Sgusciate le uova direttamente nel boccale del Bimby, aggiungete 150 grammi di zucchero poi mescolate a velocità 4 per 3 minuti.
  5. Intanto dedicatevi alla preparazione del caramello: mettete 120 grammi di zuccherino in un pentolino, portatelo sul fuoco e fatelo sciogliere a fuoco fino a farlo risultare dorato.
  6. Versate il caramello in uno stampo per budini o in pirottini monoporzione e spennellate sia il fondo si a i bordi. Versate il latte e il rum nel boccale del Bimby.
  7. Aggiungete il mix di amaretti e cacao poi azionate per 6 minuti, velocità 3 a 80°C. Versate il composto così ottenuto nello stampo che andrete poi a posizionare in una pirofila più grande con dell’acqua sul fondo per la cottura a bagnomaria.
  8. Mettete a cuocere in forno a 180°C per 60 minuti. Se usate degli stampini più piccoli ovviamente è possibile ridurre il tempo di cottura.
  9. A cottura ultimata togliete il dolce dal forno e fatelo raffreddare prima a temperatura ambiente per due ore e poi in frigorifero per un’ora.
  10. Prima di servire, capovolgete il dolce su un piatto da portata e decorate con altri amaretti interi o sbriciolati.

Conservazione

Il dolce preparato in questo modo può essere conservato in frigorifero coperto con la pellicola trasparente per 1-2 giorni.

In alternativa potete provare la ricetta del bonet anche nella sua versione tradizionale.

0/5 (0 Reviews)

ultimo aggiornamento: 24-03-2021


Muffin di colomba: come riciclare gli avanzi in modo creativo!

Riuscirete resistere alla pastiera napoletana con crema pasticcera?