Ingredienti:
• 535 g di farina 00
• 630 g di zucchero
• 200 g di strutto o burro
• 6 uova intere
• 1 limone
• 1 pizzico di sale
• 1 bustina di vanillina
• 500 g di ricotta
• 3 tuorli
• 300 ml di latte
• 1 fialetta di aromi di fiori d'arancio
• canditi q.b.
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 60 min
cottura: 60 min

La pastiera napoletana con crema pasticcera è una variante ancora più golosa del tipico dolce pasquale. Ecco come si prepara!

La pastiera napoletana con crema pasticcera è perfetta per i più golosi. Di ogni ricetta tipica esistono tante varianti e anche la pastiera non è da meno. La preparazione non è tra le più veloci ma ne vale decisamente la pena. Ecco tutti i passaggi per realizzare la pastiera di grano con crema!

pastiera napoletana con crema pasticcera
pastiera napoletana con crema pasticcera

Come fare la pastiera con crema pasticcera

Siccome la preparazione è un po’ lunga, abbiamo deciso di dividerla in 3: la base, la crema pasticcera e ripieno (e cottura). In questo modo, se avete poco tempo, potete spezzettare la preparazione in diverse giornate. Iniziamo!

Pasta frolla

  1. Mettete 200 grammi di zucchero, il burro o lo strutto tagliati a pezzetti, il sale, la vanillina, la scorza di un limone grattugiata nella ciotola della planetaria.
  2. Unite tre uova e iniziate ad impastare.
  3. Aggiungete la farina (500 grammi) e continuate ad impastare fino a quando non avrete un bel panetto.
  4. Avvolgete il panetto con la pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero almeno per 2-3 ore. L’ideale sarebbe preparare la frolla la sera prima.

Crema pasticcera

  1. Adesso potete dedicarvi alla preparazione della crema pasticcera: montate i 2 tuorli con lo zucchero (80 grammi) fino ad ottenere una spuma.
  2. Incorporate la farina (35 grammi) nel latte (300 ml) poi unite il tutto alle uova.
  3. Mescolate bene e versate in un tegamino. Mettete sul fuoco e mescolate di continuo fino a quando la crema non si sarà addensata.
  4. Versate la crema in una ciotola, copritela con la pellicola e fatela raffreddare.

Ripieno e cottura

  1. In una ciotola mescolate la ricotta setacciata insieme allo zucchero (350 grammi) poi mescolatela a 1 tuorlo e 3 uova sbattute.
  2. A questo punto, unite il grano già pronto all’uso e ben sgocciolato, le creme e arricchite il tutto con i canditi e l’aroma di fiori d’arancia.
  3. Prendete la pasta frolla, stendetela su un piano leggermente infarinato fino ad avere una sfoglia di 4 mm circa.
  4. Adagiate la foglia in uno stampo imburrato del diametro di 28-30 cm. Eliminate l’impasto in eccesso e formate delle strisce per la decorazione.
  5. Aggiungete il ripieno e decorate la superficie con le strisce. Mettete a cuocere in forno già caldo a 180°C per 60 minuti.
  6. A cottura ultimata togliete dal forno e fate raffreddare.

Conservazione

L’ideale sarebbe servire il dolce il giorno dopo la cottura! La pastiera preparata in questo modo può essere conservata per un paio di giorni in un luogo fresco e ben coperta. Potete anche congelarla.

E se volete seguire la tradizione non potete perdervi la classica ricetta della pastiera.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Pasqua Torte

ultimo aggiornamento: 25-03-2021


Esiste la ricetta del bunet con il Bimby? Certo che sì

Facile e buonissimo: avete mai preparato il tiramisù di colomba?