Ingredienti:
• 200 ml di caffè
• 80 g di cioccolato fondente
• 160 g di panna per dolci
• 50 g di zucchero
• cannella quanto basta
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 5 min

Il caffè viennese è una bevanda cremosa e particolarmente golosa. Ottimo da gustare al pomeriggio e si può preparare anche a casa. Scopriamo la ricetta.

Realizzare un buon caffè viennese significa poter contare su un prodotto profumato e gradevole come quello che si può consumare al bar. Il tutto per una ricetta facile e veloce, a base di pochi ingredienti e che, tra le altre cose, si rivela particolarmente adatta a ogni momento della giornata.

Che si decida di prepararlo per iniziare la mattinata con un pieno di carica e di dolcezza o per rilassarsi al pomeriggio in compagnia degli amici, questo caffè sarà sempre la scelta giusta. Quella che, tra le altre cose, vi consentirà di fare bella figura con eventuali ospiti e di offrire qualcosa di decisamente inatteso.

10 ricette per tenersi in forma

caffè viennese
caffè viennese

Preparazione della ricetta del caffè viennese

  1. Iniziate preparando il caffè nella moka o nella macchinetta in modo da ottenere 200 ml di liquido.
  2. Versate quanto ottenuto in un pentolino e aggiungetevi il cioccolato fondente (meglio se extra) tagliato a pezzetti piccoli.
  3. Fate cuocere il tutto per bene e a fiamma bassa al fine di non bruciare il cioccolato.
  4. Fatto ciò, aggiungete anche lo zucchero, mescolando tutto in modo da far amalgamare al meglio gli ingredienti.
  5. Quando otterrete un unico composto, versate quanto ottenuto nei bicchieri (o nelle tazze) riempiendoli per due terzi.
  6. A questo punto montate la panna da cucina (preferibilmente senza l’aggiunta di zucchero), prendete una tasca da pasticcere e guarnite la bevanda creandovi sopra un giro di panna.
  7. Spolverate il tutto con della polvere di cannella usandone più o meno in base al vostro gusto.
  8. Servite il caffè viennese, buono come quello del bar, quando è ancora tiepido o, se lo preferite, anche freddo.

Conservazione

Il caffè viennese, un volta versato nelle tazze, può essere conservato in frigo al massimo per 1 giorno. Ciò che conta è aggiungere la panna montata solo alla fine. In questo modo non correrete il rischio che questa si smonti mescolandosi alla bevanda e rendendola poco gradevole alla vista.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella del semifreddo al caffè!

5/5 (2 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 02-10-2022


Muffin senza uova: una ricetta semplice e adatta a tutti!

Zuccata: la nota gelatina di zucchina della tradizione siciliana