Cartellate: la ricetta veloce del dolce natalizio pugliese

Le cartellate sono un’ottimo dolce natalizio: ecco la ricetta veloce!

Ingredienti:
• 300 g di farina
• 30 ml di olio di oliva
• 115 ml di vino bianco secco
• olio di semi per friggere q.b.
• 300 g di vincotto
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 130

Ingredienti e ricetta della cartellate o carteddate, un dolce natalizio particolare e tipico della tradizione pugliese.

Le cartellate pugliesi sono dei dolcetti fritti molto semplici da preparare e che non mancano mai sulle tavole di ogni famiglia, soprattutto in concomitanza delle festività natalizie. L’impasto si prepara in poche e semplici mosse, poi viene lavorato in modo da ottenere una forma simile a delle roselline. Come tutte le ricette tipiche, anche di questi dolci ne esistono diverse varianti. Una, ad esempio, è quella che non prevede l’uso del vin cotto, ma del miele caldo come decorazione, a cui si aggiungono le classiche palline colorate.

Noi, invece, abbiamo pensato di proporvi una versione veloce che non richiede di far riposare l’impasto per un giorno come previsto nella ricetta tradizionale prima di procedere con la frittura. Cosa aspettate a provarle?

cartellate
cartellate

Preparazione delle cartellate

  1. Per prima cosa versate l’olio e il vino bianco all’interno di un pentolino. Mettete sul fuoco e portate alla temperatura di 35°C. Versate la farina all’interno di una ciotola poi unite l’olio e il vino appena scaldati.
  2. Impastate energicamente fino ad ottenere un panetto compatto. Stendete l’impasto con il matterello fino ad ottenere uno spessore di 2 mm.
  3. Tagliate la sfoglia e formate dei rettangoli della misura di 30-35 cm per 3 cm. Pizzicate le strisce di impasto partendo dal lato corto unendole formando delle piccole conche. Arrotale le strisce come se doveste realizzare delle rose.
  4. Posizionatele man mano su di un tagliere foderato con carta forno e mettetele in freezer per 10 minuti. Intanto versate l’olio per friggere all’interno di una padella capiente. Friggete man mano le rose di impasto per 3-4 minuti per lato.
  5. Sollevatele con una schiumarola, lasciate scolare bene l’olio e appoggiatele su di una gratella. Versate ora il vin cotto in un pentolino e fatelo scaldare.
  6. Immergete le rose fritte un po’ alla volta in modo che si insaporiscano bene. Sgocciolatele e posizionatele su di un piatto da portata. Servite!

Per concludere i vostri pranzi o cene al meglio vi consigliamo anche la ricetta della torta tiramisù.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 21-12-2019