Ingredienti:
• 150 g di amido di mais
• 4 uova (a temperatura ambiente)
• 150 g di zucchero semolato
• 8 g di lievito in polvere per dolci
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 35 min
kcal porzione: 130

Morbidissima e senza farina, la ciambella delle Monache è una torta facile da realizzare e adatta a tutti, perché fatta senza glutine.

La ciambella delle Monache è un dolce davvero particolare nella sua semplicità. L’aspetto è quello consueto di un ciambellone, ma il suo sapore è davvero gustoso e irresistibile. Il dessert è anche molto leggero e adatto a ogni tipo di amante dei dolci. L’impasto, infatti, è realizzato senza farina. Avete letto bene, per questa torta non serve alcun tipo di farina, perché tutto il lavoro viene svolto dall’amido di mais insieme a uova e lievito. Il segreto sta nel saper lavorare i pochi ingredienti previsti, per ottenere un prodotto tanto straordinario.

Rimboccatevi le maniche e passate ai fornelli!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Ciambella delle monahce
Ciambella delle monahce

Preparazione della ricetta per la ciambella delle Monache

  1. Per cominciare, rompete le uova e dividete i tuorli dagli albumi. Versate questi ultimi in una ciotola e montateli a neve ferma, con le fruste elettriche.
  2. Per non far sentire troppo l’odore delle uova e se riuscite, usate uno stuzzicadenti per forare ed eliminare il sacco vitellino di ciascun tuorlo. Così facendo, potete raccogliere solo il liquido arancione in un recipiente ampio. Nel caso in cui non siate pratici, potete ugualmente utilizzarli interi.
  3. Nel recipiente contenente i tuorli, aggiungete lo zucchero. Lavorate per ottenere un composto spumoso.
  4. A questo, aggiungete gli albumi montati. Incorporate con una spatola e con movimenti dal basso all’alto.
  5. Setacciandoli, unite l’amido di mais e il lievito in polvere. Mescolate, per amalgamare.
  6. Versate l’impasto in uno stampo per torte a ciambella, imburrato e infarinato. Fate cuocere in forno preriscaldato e statico a 170°C per 40 minuti. Fate la prova dello stecchino e, se esce asciutto, sfornate. Fate raffreddare e decorate con zucchero a velo.

Conservazione

Anche se realizzata senza farina, la ciambella delle monache è un dolce molto morbido e corposo. Potete conservarlo sotto una campana di vetro per 4 giorni.

In alternativa, vi consigliamo la ricetta di un ciambellone soffice senza burro.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 08-11-2021


Crema paradiso, da preparare senza cottura!

Ecco le crêpes senza uova, la versione light dell’amato dolce francese!