Ingredienti:
• 250 g di farina 00
• 2 uova
• 350 g di zucchero semolato
• 100 g di burro
• 90 g di Alchermes
• 1 bustina di lievito in polvere per dolci
• la scorza grattugiata di 1 limone
• 3 gocce aroma di limone
• 2 albumi
• confettini colorati q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 25 min
cottura: 35 min
kcal porzione: 345

La torta ciaramicola è una ricetta originale umbra, caratterizzata da un soffice impasto rosso, ricoperto con glassa bianca.

La ciaramicola è un dolce pasquale della provincia di Perugia. Appartenente alla tradizione di pasticceria dell’Umbria è un omaggio al capoluogo e ai suoi 5 rioni; originariamente, questa ciambella era sormontata da 5 gobbette e il colore del suo impasto è stato sempre il rosso, tutti riferimenti principali allo stemma della città.

Ad oggi, la ricetta di questo prodotto tipico ha ancora come risultato un dolce morbido e dall’impasto colorato di rosso. Questo colore deriva dall’aggiunta dell’Alchermes, un liquore fortemente aromatico e cromatico. La ciambella, poi, viene ricoperta con un abbondante strato di glassa bianca e decorato con confettini colorati. Secondo la tradizione si tratta di un soffice dolce pasquale, ma adesso è buono da mangiare tutto l’anno!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Ciaramicola
Ciaramicola

Preparazione della ricetta per la ciaramicola

  1. Per cominciare, mettete il burro in un pentolino. Sul fuoco fatelo sciogliere.
  2. In una ciotola (o in una planetaria), versate le uova e unite 150 g di zucchero. Montate il composto con delle fruste elettriche, fino a farlo diventare spumoso.
  3. A questo punto, aggiungete il burro fuso, a filo. Mescolate con una frusta a mano, per amalgamare il tutto. Fate lo stesso con l’Alchermes.
  4. Setacciate la farina e incorporatela al composto.
  5. Procedete nello stesso modo con il lievito in polvere, poi aggiungete la scorza grattugiata di limone.
  6. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, preparate uno stampo per dolci per ciambella (del diametro di 26 cm). Imburratelo e infarinatelo e versate il composto al suo interno, livellando la superficie.
  7. Fate cuocere in forno preriscaldato e statico a 180°C per 35 minuti. Al termine, fate la prova dello stecchino e, se è cotta, sfornatela. Lasciatela raffreddare capovolta, prima di rovesciarla sul piatto.
  8. Preparate la glassa, versando gli albumi in una ciotola e montandoli con delle fruste elettriche.
  9. Quando cominciano a gonfiarsi, cominciate ad aggiungere 200 g di zucchero. Unite il dolcificante in tre tempi, incorporando completamente ogni aggiunta, e poi anche l’aroma di limone.
  10. Una volta raffreddata la ciambella, capovolgetela su un piatto e spalmate la glassa sulla sua superficie, con una spatola.
  11. Decorate con confettini colorati e fate asciugare per qualche minuto, prima di servire.

Conservazione

La ciaramicola è un tipico dolce di Pasqua, ma potete prepararlo in qualsiasi giornata vogliate. Se avanza, conservatela sotto una campana di vetro per 3-4 giorni.

Un’altra torta gustosa da mangiare in compagnia è la cheesecake zebrata.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Pasqua Torte

ultimo aggiornamento: 15-04-2022


Pan di fragole: soffice e gustoso

Fresca e profumata, ecco la panna montata al limone!