Uno, due, mille modi su come usare le bucce del limone in casa, per evitare sprechi e sfruttare le loro proprietà benefiche.

Molto spesso, degli agrumi viene usato solo il succo. Tuttavia, le loro bucce sono molto preziose, perché contengono tante proprietà benefiche per l’organismo. In tale prospettiva, è molto importante sapere come usare le bucce del limone. In questo modo, possiamo evitare di sprecare un prodotto molto utile. Per non buttare le bucce di limone, quindi, vediamo i metodi in cui poterle impiegare!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Come usare le bucce del limone
Come usare le bucce del limone

Ma come usare le bucce del limone in casa?

Un primo metodo, tra tutti gli utilizzi delle bucce di limone, prevede la creazione di un detergente multiuso. Potete frullare insieme 3 limoni, compresi di buccia, 200 ml di acqua, 100 g di sale fino e 50 ml di aceto. Una volta ottenuto un composto abbastanza cremoso ed omogeneo, potete usarlo per lavare i piatti. In alternativa, mettetela nella lavastoviglie e azionate il programma al massimo, per dare buon odore all’elettrodomestico.

Non tutti sanno come utilizzare le bucce dei limoni per tenere lontani insetti e formiche, grazie al loro aroma; provate a mettere le bucce di questo agrume davanti a porte e finestre. Per ottenere uno spray deodorante, del tutto naturale, potete far bollire le bucce in acqua, insieme a rosmarino o estratto di vaniglia, per qualche minuto e mettere il liquido in un dosatore.

Come utilizzare le scorze del limone in cucina

Per aumentare i benefici del vostro tè verde, non aggiungete solamente il succo di limone ma provate a mettere in infusione le bucce (avendo cura di non prendere anche la parte bianca). Allo stesso modo, potete usarle per decorare o aromatizzare cocktail, sia alcolici che analcolici.

Vi sono molti modi per sapere come riutilizzare le scorze del limone in cucina. Per creare sale o zucchero aromatizzati al limone, potete essiccare le bucce (solo la parte gialla) e poi tritarle insieme a sale o zucchero, la polvere che ne risulta sarà un potente aroma. Lo stesso procedimento che usate per creare frutta candita, potete sfruttarlo per realizzare delle bucce di limone candite.

Tra le ricette con bucce di limone c’è uno squisito risotto con salvia e limone, in cui potete utilizzarle per aromatizzare l’intero piatto e anche decorarlo. Allo stesso modo, potete cucinare dei tagliolini con crema al limone, in cui dovete cuocere le bucce insieme al burro, per ottenere una crema aromatizzata. Per creare una particolare impanatura, potete grattugiare le bucce e unirle al pangrattato nel momento in cui impanate filetti di pesce fresco.

Ecco come e perché setacciare gli ingredienti.

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 02-07-2022


Come e perché setacciare gli ingredienti, per avere dolci perfetti!

Gin portoghese: la guida al prodotto migliore da provare