Sapete come utilizzare le bucce di mele? Ecco i migliori modi per riciclarle e sfruttare tutti i benefici che contengono.

Se non amate mangiare le mele con le bucce, almeno non buttatele via! Vi sono tanti modi per evitare di scartarle e sfruttarle per usufruire dei loro tanti benefici. Scoprendo tanti modi su come utilizzare le bucce di mele, potete riciclarle sia in cucina che fuori. Dalle ricette più golose e croccanti, realizzabili con queste bucce, a prodotti per la cura della persona, l’importante è che nulla vada sprecato.

10 ricette per tenersi in forma

Come utilizzare le bucce di mele
Come utilizzare le bucce di mele

Come utilizzare le bucce di mele: le migliori ricette

Uno dei modi migliori ( e più scontati) in cui riciclare le bucce di mele è, ovviamente, la cucina. Vi sono tante preparazioni in cui potete usare questi scarti, per ottenere un cibo delizioso e salutare. Come già sappiamo, la mela contiene pectina, ovvero un addensante naturale; in realtà, la maggior parte di questa sostanza è presente nella buccia. Per questo motivo, potete includere nella cottura di una marmellata questo ingrediente, usandolo come addensante naturale.

Tisana con la buccia delle mele

Tra le bevande che possiamo ottenere c’è una salutare tisana con bucce di mela; non dovete far altro che riscaldare la quantità necessaria di acqua, con all’interno bucce e altre spezie, poi lasciare 10 minuti in infusione. Un’alternativa più audace è un liquore; per prima cosa, mettete a macerare 150 g di bucce in una soluzione di 400 ml di alcol e 200 ml di acqua. Nel frattempo, preparate anche uno sciroppo, con 200 g di zucchero e 200 ml di acqua, una volta pronto mescolate i due composti; in ultimo, lasciate riposare per 30 giorni, prima di assaggiarlo.

Frittelle con le bucce delle mele

Per usare in cucina le bucce di mele ci sono altre ricette sfiziose. Una fra tutte è quella per delle frittelle gustose e salutari; basta creare una pastella con 250 g di farina, 250 ml di acqua, sale e le bucce di una mela, per poi friggere le frittelle in una padella piena di olio.

Biscotti con bucce delle mele

Tra le idee più zuccherine, vi sono dolci con bucce di mele come dei fragranti biscotti con bucce di mela. L’impasto si crea con 350 g di farina, 1 bustina di lievito, 120 g di zucchero, 2 uova, 60 g di olio e la scorza di limone grattugiata; aggiungete le bucce di un paio di mele, dopo averle fatte caramellare, poi formate due filoncini che dovete far cuocere in forno (a 180°C per 20 minuti) e tagliare, per ottenere dei biscottini. In alternativa, tagliate le bucce come fossero delle chips e fatele essiccare in forno, per alcuni minuti, per ottenere delle chips di mela, uno snack genuino.

Riciclare bucce di mele fuori dalla cucina

Dopo aver visto le più sfiziose ricette con bucce di mele, ci sono da menzionare alcuni metodi per riciclare questo ingrediente fuori dalla cucina. Un primo metodo è creare una lozione per il corpo: potete far bollire 1 litro di acqua con all’interno le bucce, per 15 minuti; in poco tempo avrete un siero ottimo da spalmare sulla pelle.

Per riempire di buon odore la vostra casa, potete far essiccare le bucce e raccoglierle in un sacchetto con altre spezie, ad esempio la cannella, ottenendo un ottimo potpourri.

E sapete come usare le bucce di limone?

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 19-09-2022


Caffè verde: cos’è e quali sono le sue proprietà