Ingredienti:
• 300 g di farina 00
• 100 g di burro a temperatura ambiente
• 160 g di zucchero
• 250 g di ricotta
• 3 fichi
• 2 uova biologiche
• 1 limone biologico
• mezza bustina di lievito per dolci
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 40 min

La crostata di fichi e ricotta è una delle torte veloci più buone che ci siano. Semplice da realizzare è perfetta in qualsiasi momento della giornata.

Preparare una crostate di fichi e ricotta è molto più semplice di quanto si pensi. Si tratta infatti di una preparazione piuttosto facile e ricca di gusto. La scelta ideale per una colazione in grado di donare la carica o per una merenda da condividere con chi si ama. Non solo, sicuramente con questa torta farete un figurone durante qualsiasi cena.

Scopriamo, quindi, come preparare la crostata di fichi e ricotta con pasta frolla!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

crostata fichi e ricotta
crostata fichi e ricotta

Preparazione della ricetta della crostata di fichi e ricotta

  1. Iniziate grattugiando la scorza di un limone biologico.
  2. Prendete una ciotola capiente e mescolate al suo interno la farina con 80 g di zucchero, il burro, il lievito e la scorza del limone.
  3. Mescolate con vigore e aggiungete le uova inserendole bene all’interno dell’impasto e proseguendo fin quanto lo stesso non diventa lavorabile con le mani.
  4. Create un panetto liscio e omogeneo con le mani e avvolgetelo nella pellicola trasparente mettendolo a riposare in frigo per almeno mezz’ora.
  5. Nell’attesa, prendete un’altra ciotola e setacciate al suo interno la ricotta con un colino a maglie strette.
  6. Fatto ciò, aggiungete gli altri 80 g di zucchero e mescolate in modo da far amalgamare tra loro i due ingredienti.
  7. Prendete uno stampo da 22 cm, imburratelo ed estraete la pasta frolla dal frigo. Foderate la teglia con la frolla, bucherellando bene il fondo con i lembi di una forchetta, e aggiungete la ricotta.
  8. Lavate i fichi e tagliateli a fette per poi inserirli sulla superficie della torta.
  9. Infornatela in forno preriscaldato a 180°C gradi e cuocerla per 40 minuti. Passato il tempo la crostata con crema di ricotta e fichi è finalmente pronta per essere gustata.

Per una versione ancor più golosa è possibile preparare la crostata con ricotta, cioccolato e fichi. Per farlo basterà aggiungere circa 50 g di gocce di cioccolato fondente alla ricotta ed inserire la stessa come da indicazioni riportate nella ricetta.

La variante della crostata di fichi e ricotta senza zucchero

Grazie alla dolcezza dei fichi, questo dolce si può realizzare anche senza zucchero. Basta infatti aumentare la farina per la frolla, inserendone 350 g e aggiungendo un cucchiaino di miele.
Il procedimento è praticamente lo stesso. Il miele (o altro dolcificante) infatti andrà inserito al posto dello zucchero come descritto nel passaggio due.

Per quanto riguarda il ripieno, anche in questo caso si può evitare lo zucchero inserendo un dolcificante a piacere. Nel caso del miele ne basterà ancora una volta solo un cucchiaino che andrà aggiunto alla ricotta subito dopo averla setacciata.

Conservazione

La crostata di fichi e ricotta si conserva per 1 o 2 giorni in frigorifero purché ben riposta in una cupola di vetro o di plastica.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella della crostata alla marmellata!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 07-06-2022


Torta After Eight, il dolce alto e soffice con menta e cioccolato

Granita al cocco senza gelatiera, semplice e super fresca!