Ingredienti:
• 150 g di farina 00
• 70 g di zucchero
• 2 tuorli da uova biologiche
• 80 g di burro
• scorza di ½ limone biologico
• sale q.b.
• 800 di fichi freschi
• 200 g di confettura di fichi
• 80 g di amaretti secchi
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

La crostata di fichi è un dolce semplice e fresco che ben si presta sia alla prima colazione che a una merenda in famiglia.

Poter realizzare una buona crostata di fichi significa avere un dolce semplice da preparare e che sia sempre ottimo da gustare. Perfetto come fine pasto, ha infatti un sapore genuino e una fragranza tali da conquistare anche i palati più esigenti. E tutto senza stancare mai.

Scopriamo quindi come realizzare la crostata di fichi freschi per far felice tutta la famiglia con un unico dolce.

10 ricette per tenersi in forma

crostata di fichi
crostata di fichi

Preparazione della ricetta della crostata di fichi

  1. Iniziate prendendo una ciotola capiente per versare al suo interno la farina, lo zucchero, i due tuorli, la scorza di limone grattugiata e un pizzico di sale.
  2. Mescolate tutto con cura e aggiungete il burro tagliato a pezzettini senza mai smettere di mescolare.
  3. Quando l’impasto inizia ad essere più lavorabile dategli la forma di un panetto con le mani e avvolgetelo nella pellicola trasparente.
  4. Lasciatelo riposare in frigo per mezz’ora e trascorso il tempo, stendetelo sul piano da lavoro dandogli lo spessore di 5 millimetri.
  5. Prendete uno stampo da crostata di 26 cm di diametro e imburratelo per poi foderarlo con la frolla ottenuta.
  6. Bucherellate il fondo con i rembi di una forchetta ed eliminate gli eccessi di pasta frolla che potrete usare per confezionare dei biscotti. Infornate il tutto in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti.
  7. Fate raffreddare la crostata e nell’attesa mescolate insieme gli amaretti alla confettura di fichi.
  8. Posizionate la crema ottenuta sulla base e sovrastarla con i fichi sbucciati e tagliati a fette.
  9. Infornate nuovamente sempre in forno preriscaldato a 180°C per altri 10 minuti.
  10. Trascorso il tempo il dolce sarà pronto per essere servito.

Una variante golosa e semplicissima è quella crostata di fichi e noci. Per realizzarla basta aggiungere 50 g di noci tritate al composto a base di amaretti e confettura di fichi. Il resto della ricetta procederà quindi come dal punto sette. E tutto per un risultato ancor più goloso.

La variante della crostata con marmellata di fichi

Chi ama la marmellata di fichi può optare invece per la più classica delle crostate. Per farlo basterà sostituire i fichi freschi a 350 g di confettura di fichi ed eliminare gli amaretti e la confettura dalla ricetta. Per la crostata basterà procedere con la ricetta fino al punto sei, usando la frolla che eccede per creare delle strisce da usare per chiudere la crostata.

A questo punto basterà riempire la crostata con la confettura di fichi e posizionarvi sopra le strisce per cuocerla in forno preriscaldato a 180°C per una ventina di minuti. Trascorso il tempo la crostata sarà pronta per essere servita e gustata.

Conservazione

La crostata si mantiene in frigo per 2 o 3 giorni se ben riposta sotto una campana di vetro o di plastica.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche quella della crostata alla marmellata!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 05-07-2022


Granita alla pesca siciliana: la ricetta semplice e golosa

Fragole con panna: un dessert strepitoso (che è anche l’official food di Wimbledon)