Ingredienti:
• 150 g di farina di riso
• 2 uova intere
• 65 g di zucchero di canna
• 30 ml di miele
• 30 ml di Mirin
• mezzo cucchiaino di bicarbonato
• 200 g di marmellata di fagioli azuki
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

Se state cercando un dolce adatto a tutti, anche a chi ha intolleranze alimentari, i dorayaki senza glutine sono quello che state cercando!

I dorayaki sono dei dolci giapponesi molto noti soprattutto per chi è appassionato di manga e anime. In diversi cartoni animati, infatti, si vedono i protagonisti fare merenda con questi dolci veloci. Proprio per questa ragione questa sorta di pancake giapponesi senza glutine sono diventati un vero e proprio tormentone.

Tra i dolci giapponesi i dorayaki con farina di riso sono i più veloci da preparare. Per rendere i dorayaki senza glutine si possono utilizzare farine naturali come quella di riso.

Vediamo, allora, come prepararli in maniera semplice seguendo la ricetta passo passo.

10 ricette per tenersi in forma

Dorayaki senza glutine
Dorayaki senza glutine

Preparazione della ricetta per i dorayaki senza glutine

  1. Per preparare i dorayaki senza glutine, la prima cosa da fare è quella di munirsi di una terrina abbastanza capiente. Al suo interno aggiungete le uova e lo zucchero di canna e con l’aiuto di uno sbattitore elettrico montate molto bene.
  2. Il composto deve risultare spumoso, quindi, dovrete avere un po’ di pazienza e sbattere almeno per una decina di minuti.
  3. Sempre continuando a mescolare aggiungete anche il miele e il mirin. Quest’ultimo è un tipo di condimento alcolico a base di riso che si può trovare nei negozi alimentari bio o in quelli giapponesi. In alternativa potete sostituirlo con la stessa quantità di sakè.
  4. In un’altra terrina setacciate la farina con il bicarbonato e amalgamateli bene tra loro. Aggiungete poco alla volta al composto e mescolate con l’aiuto di una spatola delicatamente dal basso verso l’alto per non farlo smontare.
  5. Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto, potete aggiungere un po’ di latte.
  6. Fate scaldare una padella antiaderente e aggiungete un mestolo di impasto e dategli la forma di un disco di circa 8 cm di diametro, un po’ come il pancake.
  7. Fate cuocere a fuoco basso e non appena si formano le bolle sulla superficie, giratelo con l’aiuto di una spatola in silicone. Attendete un altro minuto e togliete dal fuoco. Procedete in questo modo fino a far finire l’impasto.
  8. Una volta finiti tutti i dischi di dorayaki, fateli raffreddare. Dopodiché, spalmate la marmellata di fagioli azuki su un disco e copritelo con un altro, come se formaste dei panini.
  9. I vostri dorayaki sono pronti per essere gustati.

Se siete intolleranti anche al lattosio o se volete renderli più leggeri, se l’impasto risultasse troppo asciutto potete aggiungere semplicemente del latte vegetale. Otterrete così dei deliziosi dorayaki senza glutine e lattosio. Se invece siete golosi, in alternativa alla marmellata di azuki potete utilizzare la Nutella per la farcia.

Conservazione

I dorayaki si conservano per un paio di giorni coperti con pellicola per alimenti o in un contenitore ermetico.

Avete mai provato la ricetta dei pancake senza uova?

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 04-02-2022


Una dolce pazzia: ecco la crazy cake

Torta Donizetti: il dolce tipico della città di Bergamo