Ingredienti:
• 1 kg di farina
• acqua q.b.
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 10 min
cottura: 100 min

Quella della farina di castagne è una ricetta facile che si può realizzare anche a casa. Scopriamo insieme tutti i passaggi per prepararla senza sforzi.

La farina di castagne è una preparazione davvero semplice e in grado di offrire un prodotto sano, genuino e particolarmente indicato per la produzione di dolci e di altri prodotti.

La scelta ideale quando ci si rende conto di averne acquistate troppe e se si amano in particolar modo i prodotti che la contengono. Il sapore aromatico delle castagne è infatti in grado di impreziosire diverse ricette rendendole particolarmente saporite. Scopriamo, quindi, come fare la farina di castagne con le castagne fresche.

10 ricette per tenersi in forma

farina di castagne
farina di castagne

Preparazione della ricetta della farina di castagne

  1. Iniziate sciacquando le castagne prima sotto l’acqua in modo da pulirle per bene.
  2. Fatto ciò, mettetele in una pentola piena d’acqua e portate quest’ultima ad ebollizione lasciando cuocere le castagne per 40 minuti.
  3. Trascorso il tempo, scolate via l’acqua e lasciatele intiepidire.
  4. A questo punto sbucciatele, meglio se quando non sono del tutto fredde.
  5. Quando sono finalmente pronte per l’uso, sistematele su una teglia foderata con carta forno ed infornatele in forno preriscaldato a 160°C.
  6. Lasciatele cuocere per un’ora, mescolandole di tanto in tanto in modo che non si colorino troppo in alcuni punti.
  7. Trascorso il tempo, lasciatele raffreddare del tutto e una volta pronte, inserirle poco alla volta nel frullatore, lasciandole andare fin quando non otterrete una farina abbastanza fine. La farina è finalmente pronta all’uso.

Non tutti lo sanno ma è possibile preparare la farina di castagne anche con quelle secche.
Per farlo basta inserire le stesse nel frullatore, procedendo come già spiegato nella ricetta.
Si tratta di un procedimento molto più veloce anche se la farina realizzata a base di castagne fesche è solitamente la più apprezzata.

Conservazione

Se ben conservata in buste di plastica sigillate con cura, la farina può durare anche alcune settimane. Trattandosi di un alimento che deperisce facilmente è consigliabile controllarla prima dell’utilizzo. In alternativa è possibile anche congelare le buste in modo da poterla usare per tutto l’anno.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella della crema di castagne!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 26-09-2022


La torta di mele renette è leggera, profumata e saporita!

Assaggiamo la cremosa e fresca cheesecake al caffè