Ingredienti:
• 250 gr di farina 00
• 250 gr di farina 0
• 90 g di zucchero bianco semolato
• 100 g di burro
• 1 uovo medio
• 10 g di lievito di birra
• 180 g di latte
• 1 g di vanillina
• 1 arancia
• 20 g di pinoli
• 20 g di canditi
• 1 albume
• codine di zucchero
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 25 min

Un dolce perfetto per ogni ghiottone. Soffice e profumata, la focaccia della befana piemontese è ideale per l’Epifania.

La focaccia della befana (o torta della befana) è un dolce lievitato che si prepara sotto le feste. La ricetta originale prevede ingredienti semplici e poco costosi. Il risultato è una morbida pasta brioche, arricchita dai pinoli, dai canditi e dall’aroma della buccia d’arancia grattugiata. Un tempo erano i bambini ad andare a caccia di pigne e portare a casa sotto le feste un lauto bottino di pinoli, contribuendo all’allegria generale, mentre si attendeva che la focaccia dell’epifania fosse pronta. Questo dolce della tradizione, nasceva insomma dalla collaborazione di tutti, anche dei più piccini di casa, ma le sue particolarità non finiscono qui.

La focaccia della befana ha una bellissima storia. Anticamente infatti si metteva una monetina all’interno dell’impasto. Una volta cotta, chi trovava la fetta con il soldino avrebbe avuto un anno fortunato. Nelle famiglie più modeste invece si trovava una fava nella focaccia della befana a simboleggiare la fortuna. Questa tradizione è molto simile a quella spagnola, dove nella ciambella dei re magi o nella galette des rois francese, si trovava una moneta o una statuina. Chi trova la sorpresa nella sua porzione, diventa il re della giornata. La focaccia della befana piemontese in Italia è tipica del nord del Paese, ma se non l’avete mai provata, è il momento giusto per mettere le mani in pasta e sfornare una vera delizia. Vediamo come preparare questa soffice focaccia dolce fatta in casa, profumata e deliziosa.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Focaccia della befana
Focaccia della befana

Preparazione della ricetta per la focaccia della befana

  1. Per prima cosa dovete preparare la pasta brioche. Sciogliete il vostro lievito in poco latte.
  2.  In una planetaria, o su di un tavolo da lavoro, fate una fontana con le farine, e al centro versato lo zucchero e il latte con il lievito, lavorandolo leggermente.
  3. In una ciotola capiente mettere il latte rimasto, il burro che avrete fatto fondere al microonde o in un pentolino, l’uovo intero e la vanillina. Mescolate finché i liquidi non si saranno ben mischiati.
  4.  Versate sulla farina la parte liquida e iniziate a lavorare l’impasto fino a quando non diventerà una palla omogenea e liscia.
  5. Aggiungete all’impasto la buccia grattugiata di un arancia, i pinoli, e i canditi che avrete tritato in modo fino. Lavorate finché non avrete formato una palla morbida e liscia.
  6. Deponete l’impasto in una ciotola leggermente oliata, e coprite con una pellicola l’impasto. Lasciatelo lievitare per 2 ore in luogo caldo e buio. Al termine della lievitazione, l’impasto deve essere quasi raddoppiato.
  7. Prendete una teglia da forno tondo e rivestitela di carta forno.
  8. Date all’impasto una forma tonda e tagliate 16 sezioni simili, senza mai tagliare il centro.
  9. Con le dita arrotolate ogni sezione su se stessa, dolcemente, per creare dei torciglioni.
  10. Lasciate la teglia nel forno, con la luce accesa, a lievitare per altre due ore. Trascorso il tempo di lievitazione, sbattete l’albume in una ciotola e poi spennellate la superficie del vostro dolce.
  11. Spargete di zuccherini la superficie e fate cuocere a forno preriscaldato a 180°C, per 25 minuti circa, e sfornate appena la superficie sarà dorata e ben cotta. Lasciatela raffreddare per qualche minuto, e servite.

Conservazione

La focaccia della befana va conservata fuori frigo per 3 giorni, in un contenitore ermetico pulito. Se lo si desidera si può scaldare il forno.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 02-01-2022


L’Epifania si fa dolce con i Befanini!

Marquise al cioccolato: la base perfetta per ogni torta