Ingredienti:
• 500 ml di latte di cocco
• 2 banane congelate
• cocco in scaglie q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 5 min

Quella del frullato latte di cocco e banana è una ricetta semplicissima ma ricca di gusto.

Poter contare su un frullato latte di cocco e banana significa poter contare sempre su qualcosa di dolce da assaporare nei momenti di relax. Si tratta, infatti, di un frullato tropicale che grazie all’unione di due frutti ricchi di gusto, si rivela piacevole in ogni occasione.

Semplice da preparare rappresenta la scelta ideale per concedersi una piccola coccola o per offrire qualcosa di buono ai propri amici. Ancor meglio se si sceglie una banana ben matura (ma non troppo scura). Questa saprà infatti donare dolcezza in modo del tutto naturale e senza che si renda necessaria l’aggiunta di zuccheri.

10 ricette per tenersi in forma

frullato latte di cocco e banana
frullato latte di cocco e banana

Preparazione della ricetta per il frullato latte di cocco e banana

  1. Iniziate prendendo il frullatore e versandovi il latte di cocco.
  2. Sbucciate e tagliate le banane a rondelle, rimuovendo eventuali parti scure.
  3. Unite le banane al latte di cocco, chiudete il coperchio e fate andare il frullatore fin quando gli ingredienti non saranno ben amalgamati tra loro.
  4. Versate nei bicchieri e aggiungete il cocco in scaglie solo prima di servire. Il frappè alla banana e latte di cocco è pronto per essere gustato.

Questa ricetta prevede anche una variante ancor più golosa che è quella del frullato di banana e cocco al cioccolato. Per realizzarla basta aggiungere agli ingredienti due cucchiaini di cacao amaro. Dopo di che potrete procedere come da ricetta.

Se si amano i sapori dolci, vista la presenza del cacao amaro può essere consigliabile aggiungere anche un cucchiaino di zucchero. In alternativa basterà usare delle banane più mature.
Queste, se usate congelate (meglio se già in pezzi), renderanno il frullato ancor più cremoso e goloso. Inoltre, contando sulla presenza del congelatore si potrà inserirle nello stesso una volta mature al punto giusto. Cosa che renderà il frullato ancora più dolce.

Conservazione

In genere, il frullato di frutta si mantiene in frigorifero per 1 o 2 giorni. Nel caso di quello cocco e banana, la presenza di quest’ultima può portare il tutto ad annerirsi. Per questo motivo è preferibile consumare il frullato appena fatto.

La versione con cacao, invece, può essere conservata almeno per una giornata senza problemi. Ciò che conta è scegliere un contenitore ermetico ben chiuso.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche quella del frullato di mango!

2/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 09-08-2022


Cheesecake all’anguria, il dessert golosissimo senza cottura

Spumone al caffè con il Bimby: semplice e veloce da preparare