La granadilla o granatella è un frutto esotico della famiglia della maracuja. È davvero particolare e ha tantissime proprietà: scopriamole insieme!

La granadilla, il cui nome scientifico è Passiflora Ligularis, è un frutto esotico originario del Sud America. Precisamente, è originario del Messico, dove è chiamato anche “frutto del sole“, ma il suo consumo si è poi esteso tant’è che viene coltivato in tutte le aree tropicali del pianeta. Il frutto appartiene alla stessa famiglia della maracuja o frutto della passione, ha una forma rotonda con una buccia di color arancione brillante che racchiude una polpa gelatinosa ricca di semini commestibili. Il suo nome ha poi chiare origine spagnole e deriva dal termine granada, cioè melograno: infatti, originariamente, fu chiamato così per via della somiglianza tra i due frutti.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

granadilla
granadilla

Granadilla: proprietà del frutto esotico

Molte delle proprietà di questo frutto derivano dai sali minerali presenti al suo interno. Tra questi troviamo potassio, fosforo, calcio, ferro, zinco, sodio, vitamine (A, B, C, E e K) e beta carotene. La polpa interna è poi ricca di fibre, zuccheri e acqua.

Da queste proprietà derivano notevoli benefici: tra questi non si può non ricordare che è la vitamina C a rendere il frutto un ottimo antiossidante, ideale per contrastare i radicali liberi. Grazie al ferro il consumo della granadilla è consigliata per chi soffre di anemia ed è inoltre utile per tutti quei casi in cui sia necessario reintegrare i sali minerali.

Da ultimo si ricorda anche la presenza dei polifenoli che conferiscono al frutto proprietà rilassanti.

Granadilla: ricette e usi in cucina

Utilizzare la granadilla in cucina è davvero semplice. Un’ottima idea è quella di utilizzare il succo ricavato dal frutto come ingrediente per insaporire l’impasto dei vostri dolci.

In alternativa, potete utilizzare questo frutto per arricchire bowl di insalata per dare un tocco di sapore in più o come ingrediente per ottime macedonie esotiche.

Conoscete invece il litchi e le sue caratteristiche?

ultimo aggiornamento: 17-02-2021


Base per cheesecake: la guida di cui non sapevate di aver bisogno è arrivata!

Abbassare il colesterolo grazie al cibo: è possibile?