Ingredienti:
• 2 lime biologici
• 600 g di acqua
• 50 ml di rum bianco
• 100 g di zucchero di canna
• 40 foglie di menta
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 5 min

Una buona granita al mojito è certamente il modo migliore per affrontare le giornate più calde. Ecco la ricetta fresca!

La granita al mojito rappresenta un fresco aperitivo che è sempre più che piacevole gustare. Semplice da preparare, si rivela perfetta per accogliere gli amici o per dedicarsi un piacevole momento di relax prima o dopo cena.

Un modo simpatico per sentirsi sempre in vacanza anche senza uscire da casa. Il suo colore solare, che in bses alla qualità del lime può variare dal giallo al verde, ricorda infatti i caldi raggi del sole.
Ecco, quindi, come preparare la granita al mojito, menta e lime!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

granita al mojito
granita al mojito

Preparazione della ricetta per la granita al mojito

  1. Iniziate lavando i due lime e grattugiando la loro scorza per poi versarla in un pentolino.
  2. Aggiungete allo stesso l’acqua e lo zucchero e posizionatelo sul fuoco mescolando per circa 5 minuti e fin quando lo zucchero non si sarà sciolto del tutto.
  3. Lavate la menta, mettetene via sei foglie e aggiungete le altre nel pentolino.
  4. Spegnete il fuoco, coprite il tutto e lasciate riposare per una decina di minuti.
  5. Quando il composto sarà ormai a temperatura ambiente, filtratelo con un colino a maglie strette e versatelo in un contenitore adatto al freezer.
  6. Aggiungete al liquido filtrato il succo si lime ed il rum e tritate le foglie di menta che avevate messo da parte.
  7. Coprite il contenitore con il coperchio e riponetelo in freezer per 3 ore. In questo arco di tempo, rimescolatelo almeno ogni 30 minuti. In questo modo non si congelerà e otterrete la vostra granita.

La variante gustosa della granita di mojito analcolica

La granita di mojito si può realizzare anche senza alcol. Per farlo basta unire 300 ml di succo di lime con 700 ml di acqua, 150 g di zucchero e 30 g di menta tritata.

Il procedimento che segue è sempre lo stesso e prevede di sciogliere lo zucchero e l’acqua in un pentolino, aggiungendogli il succo di limone quando lo sciroppo si sarà raffreddato.
Dopo aver aggiunto la menta e averla fatta riposare per una decina di minuti, si potrà filtrare il tutto in un contenitore adatto al freezer e conservarlo al suo interno per 3 ore, continuando a mescolare ogni 30 minuti. La granita analcolica sarà così pronta per essere gustata.

Conservazione

In entrambi i casi, le granite si mantengono per circa 3 settimane in freezer purché ben riposte all’interno del contenitore. Qualora dovessero ghiacciarsi in alcuni punti, basterà farle scongelare un attimo, rimescolarle e congelarle nuovamente.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella della granita di mandorle!

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 30-07-2022


Marmellata di limoni fatta in casa, una conserva deliziosa agli agrumi

Torta di mele e yogurt con il Bimby, più veloce ma ugualmente soffice!