Ingredienti:
• 1 kg di limoni
• 700 g di zucchero
• acqua q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 40 min
kcal porzione: 54

Una genuina marmellata di limoni per donare un tocco unico a merende e colazioni, o come farcia per i vostri dolci.

La marmellata di limoni è un ottimo modo per conservare i limoni e riutilizzarli in maniera golosa. Potrete gustarla a colazione e a merenda spalmandola su una fetta di pane, ma sarà super deliziosa anche come farcitura per dolci e crostate. Nonostante il procedimento sia abbastanza lungo, la preparazione di questa confettura di limoni sarà molto semplice e richiederà solo tre ingredienti: limoni, acqua e zucchero!

Il gusto amaro della polpa di limoni verrà smorzato dall’aggiunta dello zucchero e dal loro ammollo in acqua. Se poi riuscirete ad utilizzare dei limoni dolci e succosi come quelli di Sorrento, il risultato sarà squisito e decisamente meno acido! Se preferite un gusto più o meno dolce, dosate la quantità dello zucchero in base ai vostri gusti.

10 ricette per tenersi in forma

Marmellata di limoni
Marmellata di limoni

Preparazione della ricetta della marmellata di limoni

  1. Lavate i limoni sotto acqua corrente spazzolando bene la buccia.
  2. Asciugateli con un panno pulito e tagliateli a fette molto sottili eliminando i semini.
  3. Trasferite le fette di limone in una ciotola capiente e ricopriteli con acqua fredda. Lasciateli a bagno per 24 ore a temperatura ambiente.
  4. Dopo il tempo trascorso scolate le fette di limone e ripetete l’operazione con acqua fredda pulita per altre 24 ore, coprendo la ciotola con la pellicola.
  5. A questo punto scolate le fette di limone e mettetele in una pentola ricoprendole con acqua pulita.
  6. Ponete la pentola sul fuoco portando a bollore.
  7. Scolate nuovamente le fette di limone tenendo da parte 350 ml di acqua di cottura.
  8. Rimettete tutto in pentola e irrorate con l’acqua di cottura messa da parte.
  9. Aggiungete lo zucchero e cuocete a fuoco medio per circa 40 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  10. Fate la prova piattino con la marmellata versando mezzo cucchiaino di composto su un piattino e inclinandolo. Se il composto colerà velocemente vorrà dire che la marmellata necessita di cuocere ancora, se invece rimarrà soda sarà pronta.
  11. Trasferite la marmellata ancora calda nei barattoli sterilizzati lasciando 1 centimetro di spazio dal bordo.
  12. Avvitate bene i tappi, capovolgeteli e lasciateli raffreddare.
  13. Verificate se il sottovuoto è avvenuto correttamente e poneteli in un luogo fresco e asciutto.
  14. Attendete 2-3 settimane prima di consumare la vostra marmellata di limoni!

Conservazione

La marmellata di limoni si conserva per circa 3 mesi in un luogo fresco e asciutto. Una volta aperto ogni barattolo conservate in frigorifero per massimo 3-4 giorni.

Potrebbe interessarvi anche la ricetta della marmellata di arance con il Bimby!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 29-07-2022


Prepariamo insieme il barfi: il dolce indiano ricco di gusto!

Granita al mojito, incredibilmente fresca!