Ingredienti:
• 300 ml di acqua
• 480 g di farina di Manitoba
• 1 cucchiaio di miele
• 1 pizzico di sale
• 1 bustina di lievito di birra secco
• 30 ml di olio d'oliva
• semi di sesamo
• q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 40 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 326

La lagàna è il famoso pane greco con semi di sesamo che, secondo la tradizione viene preparato in occasione dell’inizio della Quaresima.

La Pasqua si avvicina e la preparazione a questa grande festa parte anche in cucina. Ad insegnarci questo sono i greci, che ci propongono una ricetta tutta sfiziosa. La lagàna è un prodotto tipico greco, che consiste in una sorta di pane decorato con semi di sesamo. L’impasto è morbido e fragrante e ha bisogno di tempi di lievitazione un po’ lunghi. Per prepararlo bastano pochi ingredienti e una veloce cottura. Nella sua terra d’origine viene preparata nel giorno detto Kathari Dheftera, ovvero il primo lunedì di Quaresima, in cui lo scopo è quello di purificarsi in attesa dell’arrivo della Pasqua.

10 ricette detox per tornare in forma

Lagàna
Lagàna

Preparazione della ricetta per la lagàna

  1. Per prima cosa, riscaldate l’acqua in un pentolino, poi versatela in una ciotola.
  2. Aggiungete il lievito di birra e il miele; mescolate con attenzione.
  3. Setacciate 200 g di farina e unitela al composto, mescolate energicamente con una frusta a mano, in modo da non avere grumi.
  4. Ottenuto un composto omogeneo, coprite con pellicola alimentare; fate lievitare per 40 minuti, in un luogo caldo (in alternativa, mettete in forno spento ma con luce accesa).
  5. Trascorso questo tempo, aggiungete l’olio e il sale. Setacciate la quantità restante di farina e aggiungete anche questa all’impasto.
  6. Impastate con le mani, su un piano infarinato. Quando il panetto è sodo e omogeneo, mettetelo in una ciotola pulita, coprite con un panno e fate lievitare altre 2 ore.
  7. Prendete due teglie rettangolari e foderatele con carta forno.
  8. Mettete il panetto sul piano infarinato e dividetelo in due metà. Stendete ciascuna con il mattarello, in modo da dar loro una forma rettangolare, ma i bordi non devono essere precisi.
  9. Sistemate ciascuna in una teglia e coprite con dei panni puliti; lasciate lievitare 1 ora.
  10. Trascorso questo tempo, inumidite le dita con acqua e punzecchiate la superficie del pane greco, creando delle fossette.
  11. Cospargete semi di sesamo e fate cuocere in forno a 200°C per 20-25 minuti. Quando sono ben cotte e dorate, sfornate.

Conservazione

La lagàna è un pane greco tradizionale, ottimo da preparare durante il periodo di Quaresima. Potete conservarlo per 1 giorno al massimo, in un sacchetto di carta.

Dalla stessa tradizione gastronomica, arriva la ricetta della cheesecake greca malopita.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2023 - DV

Pasqua

ultimo aggiornamento: 18-02-2023


Pane dolce al cioccolato: il lievitato al cacao, leggero e soffice

Kladdkaka, la torta appiccicosa svedese