Ingredienti:
• 400 g di ricotta di capra
• 100 g di miele
• 2 uova
• 1 cucchiaio di amido di mais
• 1 cucchiaino di cannella in polvere
• la scorza grattugiata di 1/2 arancia
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 40 min
kcal porzione: 274

La melopita greca è un prodotto tipico e genuino. Un dolce semplice che consiste in una cheesecake fatta con ricotta, miele e poco altro.

Avete mai sentito parlare della gustosa melopita di Sifnos? Originaria di questa pittoresca località, si tratta di una sorta di cheesecake greca al miele, senza la base di biscotto. Oltre a questo dolcissimo ingrediente, l’impasto cremoso è ottenuto con un particolare formaggio. La ricetta originale, infatti, prevede l’aggiunta della myzīthra. Noi italiani, però, possiamo sostituirla con la ricotta di capra. Aromatizzato e profumato, questo dolce goloso è capace di conquistare tutti!

10 ricette per tenersi in forma

Melopita
Melopita

Preparazione della ricetta per la melopita

  1. Cominciate lavorando la ricotta di capra. Versatela in una ciotola e, nel frattempo che aspettate che stemperi, ammorbiditela con una frusta a mano.
  2. Mentre mescolate, aggiungete il miele e amalgamate i due ingredienti.
  3. Una volta fatto, prendete un altro recipiente. In questo, rompete le uova e aggiungete la scorza di arancia grattugiata.
  4. Sbattetele energicamente con una forchetta o una frusta.
  5. Una volta pronte, versate le uova sul composto di ricotta e miele. Amalgamate il tutto con una frusta a mano, facendo attenzione a non lasciare alcun grumo.
  6. Aggiungete all’impasto l’amido di mais e incorporatelo. Unite anche la cannella in polvere, per aromatizzare il dessert.
  7. Prendete uno stampo per dolci (dal diametro di circa 20 cm) e foderatelo con carta da forno.
  8. Al suo interno, versate l’impasto e livellate la superficie.
  9. Fate cuocere in forno a 170°C per 40 minuti. Quando la superficie appare ben cotta, potete sfornare.
  10. Lasciate intiepidire circa 10 minuti nel forno (spento), poi sformate e, se volete, decorate e servite con altro miele, cosparso sulla superficie.

Conservazione

Questo dolce tipico greco può essere servito tiepido o freddo e, in ogni caso, è buonissimo. Potete conservare la torta al miele di Sifnos in frigo per 2-3 giorni, chiuso in un contenitore ermetico.

In alternativa, provate la cremosa bontà della cheesecake al mascarpone.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 14-03-2022


La pastiera di riso è una variante della classica ricetta napoletana: alzi la mano chi vuole provarla!

I tortelli di San Giuseppe rendono speciale la festa del papà!