Ingredienti:
• 1 pera abate
• 1 banana
• 1 mela Red Delicious
• 1 melograno
• 1 cucchiaino di semi di chia
• 2 kiwi
• 2 fette di melone Inodorus (giallo)
• 2 mandarini
• 300 g di uva Red Globe
• 50 ml di succo d'arancia
• cannella in polvere
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 00 min

Mele, pere, banane, kiwi e melograno: la macedonia di frutta invernale è il segreto per stupire gli ospiti!

Chi lo dice che le macedonie sono buone soltanto durante la bella stagione? Anche in inverno c’è moltissima frutta, che può essere usata per comporre merende succulente. Queste piacciono agli adulti, ingolosiscono i bambini e fanno anche molto bene, poiché ricche di fibre, vitamine e sali minerali. Come se non bastasse, possono amplificare il sapore di yogurt, (magari fatto in casa) gelati e creme, oppure completare la colazione e accompagnare il rituale del tè. La macedonia di frutta invernale, si ottiene miscelando la frutta che matura proprio nel periodo più freddo dell’anno, assieme a una gustosa salsa di accompagnamento. Può essere aromatizzata con spezie e aromi di proprio gusto, che ne modulano il sapore fino ad amplificarne le note acide o dolciastre. Vediamo insieme come fare questa deliziosa macedonia!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Macedonia invernale
Macedonia invernale

Preparazione della macedonia invernale

  1. Per realizzare la ricetta della macedonia di frutta invernale, partite tagliando a metà il melograno ed estraendo i semi. Usate dei guanti poiché questo frutto tende a lasciare macchie sulla pelle difficili da rimuovere.
  2. Lavate la pera e le mele e valutate se tenere o meno le bucce. Se provengono da agricolture che non usano pesticidi, lasciatele; diversamente gettatele e tagliate la frutta a tocchetti.
  3. Incidete un melone giallo e prelevatene due fette. Togliete l’epicarpo e riducete in cubetti la polpa.
  4. Mondate accuratamente i kiwi e fatene pezzi di vario calibro; lavate la Red Delicious e dividete gli acini d’uva a metà.
  5. Pulite i mandarini e separate gli spicchi, badando ad estrarre i semi se presenti.
  6. Nella macedonia invernale, la banana va affettata per ultima, poiché tende ad annerire con rapidità.
  7. Versate i pezzi di frutta in un’insalatiera capiente, aggiungete i semi di chia, poi mescolate con delicatezza.
  8. Prendete un bicchiere e riempitelo con il succo d’arancia, il miele e un pizzico di cannella. Aiutandovi con un cucchiaino, create una salsina e con essa irrorate la macedonia. Il sapore finale risulterà marcatamente dolciastro.
  9. Se non amate la cannella, create un mix con il succo di lime (30 ml), le foglie di menta e il miele millefiori (50 g). In questo caso il sapore sarà un po’ più acidulo.
  10. Lasciate la macedonia al fresco per 5 minuti prima di servire.

Conservazione

La macedonia si conserva in frigo per non più di 24 ore, all’interno di contenitori di plastica, coccio o vetro.

Se poi volete provare una variante, allora la nostra ricetta facile e veloce della classica macedonia di frutta è la scelta più azzeccata.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

ultimo aggiornamento: 15-11-2021


La ricetta della Brazadela: una tipica ciambella romagnola

La mousse al cioccolato senza uova è leggera come una nuvola!