Ingredienti:
• 1 kg di marroni
• 500 g di zucchero
• cannella in polvere q.b. (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

Non sono semplici castagne glassate, la ricetta dei marron glaces è quella che non potete fare a meno di preparare durante l’autunno!

Le origini di questo dolce goloso sono incerte: alcuni le attribuiscono all’Italia, altri alla Francia, e come spesso accade in cucina dobbiamo scontrarci con i nostri cugini d’oltralpe. In effetti il loro nome deriva appunto dal francese: “marron” significa marrone, e “glacé”, ghiaccio (aspetto dato dalla loro glassatura). Alcune fonti affermano che i marron glacé siano nati nel Cinquecento a Cuneo da un cuoco italiano presso la corte di un Duca di Savoia, Carlo Emanuele I. Altre fonti affermano che siano stati ideati in Francia da un noto cuoco esponente della Nouvelle Cuisine, François Pierre La Varenne.

Quello di cui noi siamo certi, è che a volte in commercio è difficile trovare dei marron glacé confezionati di qualità. Perché quindi non provare a realizzare dei marron glacé fatti in casa? Il risultato sarà sicuramente sensazionale con l’aggiunta della soddisfazione di aver creato una prelibatezza simile con le proprie mani. Scopriamo insieme la ricetta golosa di queste prelibate castagne cotte nello zucchero!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Marron glace
Marron glace

Preparazione della ricetta per i marron glacé

  1. Il primo step sarà quello di incidere i marroni: prendete un coltello e praticate un taglio (orizzontale o a croce) sulla buccia (è importante non sfiorare la polpa) e lasciateli a bagno in un contenitore pieno di acqua per una notte intera.
  2. Il giorno dopo prendete una pentola colma d’acqua e fate bollire i marroni per 15-20 minuti.
  3. Con una schiumarola, tirate fuori dalla padella i marroni e, ancora caldi, sbucciateli facendo attenzione a non romperli (e a non scottarvi!).
  4. Passiamo ora alla preparazione dello sciroppo: versate acqua e zucchero in una pentola capiente (per un gusto più speziato potete aggiungere della cannella in polvere).
  5. Mettete sul fuoco per far sciogliere completamente lo zucchero e quando bollirà, immergete i marroni per 1 minuto all’interno dello sciroppo.
  6. Lasciate i marroni all’interno dello sciroppo per 24 ore e copriteli con un coperchio. Ripetete questa operazione per altre 3 volte. Qualora lo sciroppo dovesse ridursi a causa delle varie cotture, aggiungete altra acqua e zucchero in modo da tener sempre coperti i marroni durante le fasi di bollitura.
  7. Dopo averli bolliti per l’ultima volta lasciateli raffreddare. Sempre tramite l’aiuto di una schiumarola estraeteli e posizionateli all’interno di pirottini di carta o su un piatto da portata: i vostri delicatissimi dolci a base di castagne saranno pronti.

Marron glacé fatti in casa: i consigli

Il primo consiglio che possiamo darvi su come fare i marron glacé è quello di sostituire la schiumarola con un cestello per cuocere a vapore qualora abbiate paura di romperli togliendoli dalla padella. Inoltre, ricordate di maneggiare con cura i vostri marron glacé in quanto potrebbero rompersi e sappiamo tutti che sono più gustosi interi. Infine, per dare ai vostri marron glacé quel colorito lucido che li contraddistingue, in una ciotola potete mettere 4 cucchiai di zucchero a velo e dello sciroppo che avete avanzato dalla cottura dei marroni, create una miscela e spennellate i vostri dolcetti. Seguendo questi 3 semplici consigli, otterrete una ricetta perfetta.

Variante dei marron glacé con la ricetta veloce

La ricetta dei marron glacé che vi abbiamo proposto può essere resa ancora più rapida seguendo questa semplice preparazione. Come già spiegato durante la ricetta tradizionale, dovrete incidere i marroni (a croce o orizzontalmente) facendo in modo da non andare troppo in profondità. Successivamente prendete una padella, riempitela di acqua, portatela ad ebollizione, inserite i marroni e lasciateli bollire per 20 minuti. Dopo di che dovrete prendere una padella antiaderente, versate al suo interno 200 g di acqua e 200 g di zucchero e cuocere a fiamma bassa fino a far sciogliere lo zucchero. Aggiungete ora i marroni lessati e mescolate fino a caramellarli per bene. Prendete una teglia, foderatela con la carta e inseriteli in forno a 130°C per 10 minuti. Infine, fateli raffreddare e inseriteli all’interno di pirottini di carta o su un piatto da portata.

Conservazione

Se vi state chiedendo quanto durano i marron glacé fatti in casa, dovete sapere che hanno un tempo di conservazione minore rispetto a quelli che compriamo: teneteli in frigo e consumateli entro 10/15 giorni. Se invece volete preservarli più a lungo, potete metterli in un vaso di vetro con lo sciroppo in cui sono stati cotti in precedenza.

Abbiamo parlato per tutta la ricetta di marroni, simili alle castagne ma con caratteristiche diverse. Voi sapete qual è la differenza tra castagne e marroni?

3.3/5 (9 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Dolci autunnali

ultimo aggiornamento: 29-12-2021


Morbide e profumate, le Camille con Bimby sono pronte subito!

Frappe al forno: più leggere ma altrettanto buone!