Per la buona riuscita di un dolce, c’è bisogno degli strumenti giusti. Ecco alcuni consigli su come scegliere e saper individuare la misura della teglia più adatta.

Molto spesso, la buona riuscita di un dessert dipende anche dallo stampo in cui viene cotto. Oltre al suo materiale, anche la grandezza e la forma influiscono sul risultato. Per questo motivo, è essenziale saper analizzare la misura della teglia e scegliere quella più adatta per il dolce in questione. Al mondo ne esistono vari tipi, in base alle quantità di dosi da utilizzare o per quante persone è fatto quel determinato prodotto.

Insomma, a ogni torta la sua teglia… quella della misura giusta, però!

10 ricette per tenersi in forma

Misura della teglia
Misura della teglia

Come scegliere la misura della teglia per una torta?

Per prima cosa, bisogna ribadire il modo corretto in cui misurare uno stampo. La componente da tenere in considerazione è il diametro. Questo si può calcolare usando un semplice metro, che deve andare da un lato all’altro della teglia, passando per il suo centro.

Molto spesso il metro di giudizio è dato dal numero di persone a cui è destinato il dolce. Le dosi vengono scelte in base a questo numero, quindi va da sé che una determinata grandezza possa essere adatta per un certo totale di dosi – e, quindi, di persone – e non per un altro. Ad esempio, per una torta per 8 persone che diametro bisogna scegliere? In linea generale, per le teglie circolari valgono i seguenti dati.

  • Per 6 persone = 18 cm di diametro;
  • Per 8 persone = 20 cm di diametro;
  • Per 10 persone = 22 cm di diametro;
  • Per 12 persone = 24 cm di diametro;
  • Per 14 persone = 26 cm di diametro;
  • Per 16 persone = 28 cm di diametro.

Individuare la misura giusta per una tortiera quadrata o rettangolare

Per passare da una teglia circolare a una di un’altra forma, dovete eseguire alcuni calcoli. Ricavando l’area di uno stampo rotondo, potete indirizzare la scelta su una tortiera di altra forma, ma che abbia la stessa area interna. Per prima cosa, calcolate la superficie interna di quella circolare.

Se sapete che il diametro di una tortiera è di 20 cm, dividetelo in 2 per ottenere la misura del raggio. Quest’ultimo sarà di 10 cm e vi servirà per calcolare l’area: moltiplicate la misura del raggio per se stessa e, poi, per 3,14. Ad esempio: 10 x 10 x 3,14 = 314 cm2. Centimetro in più o in meno, approssimativamente il vostro stampo quadrato deve avere questa misura per la sua area. Potete calcolarla ripassando le formule di geometria del quadrato e del rettangolo! In linea generale, valgono queste proporzioni:

  • Diametro 20 cm = 18×18 cm; 20×16 cm.
  • Diametro 22 cm = 22×17 cm; 19,5×19,5 cm.
  • Diametro 24 cm = 24×19 cm; 21×21 cm.
  • Diametro 26 cm = 26×20 cm; 23×23 cm.
  • Diametro 28 cm = 28×22 cm; 25×25 cm.

Come modificare le dosi in base alla misura della teglia

Può accadere che non disponiate della teglia della misura menzionata in una ricetta. A questo punto, che fare? Potete utilizzare un pratico metodo per modificare le dosi in base alla tortiera che avete a disposizione. Ad esempio, quali sono le dosi per una teglia da 20 cm?

Se la ricetta prevede dosi per una tortiera da 24 cm, ma voi ne avete una con diametro da 26 cm, ci sono dei semplici calcoli da fare. Misurate l’area dello stampo da 24 cm e quella di quello da 26 cm; dividete la prima per la seconda. Il numero (coefficiente) che ottenete sarà il parametro da usare per calcolare le varie dosi. Prendete la dose di ciascun ingrediente (prevista per lo stampo da 24) e moltiplicatela per il coefficiente, ottenuto dalla precedente divisione tra le due aree. In questo modo, otterrete le dosi adatte da usare per riempire uno stampo da 26 cm.

Per saperne di più, andate a conoscere i diversi tipi di teglie per dolci.

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 27-02-2022


Yuzu: l’agrume giapponese dal particolare aroma

Tutti i segreti su come sostituire l’alcol nei dolci