Necci: la ricetta facile e veloce del dolce tipico toscano

Non avete mai assaggiato i necci toscani? È giunto il momento di rimediare!

Ingredienti:
• 150 g di farina di castagne
• 150 ml di acqua
• olio di oliva q.b.
• 6 cucchiai di zucchero
• 1 pizzico di sale
• 500 g di ricotta di pecora
difficoltà: facile
persone: 5
preparazione: 10 min
cottura: 5 min

I necci di farina di castagne e farciti con crema alla ricotta sono un piatto tipico della tradizione Toscana e in particolare della montagna pistoiese. Sono davvero buoni!

I necci alla ricotta, conosciuti anche con il nome di cian o nicci, sono un prodotto tipico della cucina toscana. La zona di produzione è piuttosto ampia dato che comprende la montagna pistoiese, l’appenino bolognese, la Garfagnana, l’alta Versilia, l’alta valle del Reno, la Lucchesia fino ad arrivare a parte della Corsica.

Originariamente nato dalla tradizione povera contadina, questo era considerato un piatto salato, mentre ora come ora è entrato di diritto nella categoria dei dolci. L’impasto base di questi rotolini che ricordano tanto le crepes è a base di farina di castagne. Noi vi proponiamo la versione con farcitura alla ricotta, ma è possibile farcirli anche con crema al cioccolato oppure potete aggiungere dei canditi o scaglie di cioccolato come fossero dei cannoli!

necci
necci

Come preparare i necci

  1. Innanzitutto setacciate la ricotta all’interno di una ciotola. Aggiungete 5 cucchiai di zucchero e mescolate bene con un cucchiaio fin quando lo zucchero non sarà stato completamente assorbito. Tenete la crema da parte.
  2. In un altro contenitore setacciate la farina di castagne. Aggiungete lo zucchero il sale e mescolate gli ingredienti secchi. Iniziate ad aggiungere l’acqua un po’ alla volta e mescolate il tutto con una frusta a mano per avere una pastella fluida e priva di grumi.
  3. Prendete un’ampia padella, ungete il fondo con un po’ d’olio e mettete sul fuoco. Quando la padella risulterà bella calda, versatevi all’interno un mestolo di pastella. Ruotate bene la padella in modo da far allargare l’impasto.
  4. Fate cuocere 2/3 minuti da un lato poi girate dall’altro lato e proseguite la cottura per altri 2/3 minuti al massimo. Proseguite in questo modo fino al termine della pastella.
  5. Fate raffreddare le crespelle cotte poi farcitele con la crema di ricotta. Arrotolate e…portate in tavola!

Se vi piacciono i dolci di questo tipo allora non potete perdervi i calzoncelli di castagne!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 12-12-2019

X