Ingredienti:
• 250 g di farina 00
• 50 g di mostarda bolognese o vin cotto
• 100g di uvetta
• 150 g di cioccolato fondente
• 50 g di miele
• 30 g di arancia candita o frutta mista
• 180 g di latte
• 1 bustina di lievito per dolci
• 125 g di zucchero
• 80 g di mandorle
• 25 g di pinoli
• 20 g di cacao amaro
• 50 ml di vino bianco
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 35 min

Ecco come preparare il Panone bolognese: una bontà tradizionale natalizia ricca di sentori, profumi e sapori del tempo che fu!

Il Panone bolognese è uno di quei dolci tradizionali natalizi che rievocano alla memoria momenti unici e indelebili dell’infanzia. La ricetta nasce dall’esigenza di creare un dolce natalizio semplice utilizzando i pochi ingredienti a disposizione delle classi meno abbienti. Spesso, lo si raffronta al certosino, uno dei dolci tipici bolognesi che veniva consumato nelle case delle persone più ricche. Il Panone bolognese Natalizio vuole essere una versione più schietta e immediata da gustare come una volta durante le festività.

I bambini erano soliti mangiare una fetta del panone dolce a merenda dopo aver terminato di studiare. Il suo profumo inondava la casa per alcuni giorni creando la vera atmosfera natalizia. La ricetta originale del Panone è adatta anche a chi ha intolleranza alle uova o al burro in quanto preparata senza questi ingredienti.

Impariamo insieme a preparare il Panone bolognese, tramandato da madre in figlia.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Panone bolognese
Panone bolognese

Preparazione del Panone bolognese

  1. In una capiente ciotola versare tutti gli ingredienti, tranne il lievito che verrà aggiunto alla fine del riposo.
  2. Lasciate da parte qualche pinolo e qualche mandorla per la decorazione.
  3. Lasciate riposare l’impasto per un paio di ore affinché i sapori degli ingredienti si amalgamino tra loro conferendo intensità alla preparazione.
  4. Accendete il forno a 180° C.
  5. Prendete l’impasto e lavoratelo al fine di fargli assorbire tutta la bustina di lievito.
  6. Ungete una teglia rettangolare o rotonda di circa 22 cm e versatevi dentro il composto.
  7. Decorate, quindi, il dolce di Natale bolognese con mandorle, pinoli e pezzi di frutta candita.
  8. Infornate e lasciate cuocere per 35 minuti.
  9. Per verificare la perfetta cottura del Panone bolognese natalizio basta inserire uno stecchino: se esce asciutto la cottura è perfetta.
  10. Sfornare e lasciate raffreddare per almeno un’ora prima di servire.

Se volete provare un altro dolce altrettanto goloso e speziato, perfetto per il 25 dicembre, allora la torta di Natale di Dolci Veloci fa al caso vostro.

Conservazione

Il Panone bolognese natalizio si conserva perfettamente per molti giorni sotto una campana per dolci. Del resto, la tradizione vuole che fosse il dolce caratteristico delle festa che si mangiava un po’ per volta.

Per una conservazione più lunga è possibile rivestirlo di pellicola trasparente oppure basta inserirlo in sacchetti di plastica adatti alla congelazione. Il dolce bolognese conserverà, così tutta la sua bontà dove i sentori e i profumi sono la caratteristica più evidente. Al gusto, invece, rinnoverà tutta la sua complessa composizione deliziando il palato di grandi e piccini.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Natale

ultimo aggiornamento: 19-12-2021


Avete mai assaggiato la galette de rois? È il dolce dei Re Magi!

Deliziamoci con i migliori dolci natalizi calabresi