Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 120 g di uvetta
• 200 g di zucchero semolato
• 140 g di mandorle
• 80 ml di latte
• 1 g di ammoniaca
• 2 uova
• 200 g di strutto
• 150 g di zucchero a velo
• 2 albumi
• codette q.b.
difficoltà: facile
persone: 25
preparazione: 20 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 420

La tradizione vuole che vengano preparati per la festa di Ognissanti, ma la ricetta originale dei papassini, i dolcetti sardi, è buona sempre.

Chiamati anche pabassinos o papassinas, questi dolci sono tradizionalmente preparati per la festa di Ognissanti. In territorio d’origine, ovvero la Sardegna, i papassini sono dei biscotti rustici e croccanti, la loro forma è romboidale e la caratteristica principale è la cappa, ovvero la glassa in superficie decorata con codette colorate. Le versioni esistenti di questa ricetta sono varie, ma una in particolare è la più amata. Secondo questa variante, nell’impasto va messa la sapa, cioè uno sciroppo d’uva che si ricava dal mosto appena pronto.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Papassini
Papassini

Preparazione della ricetta originale per i papassini

  1. Mettete l’uva passa in ammollo in acqua, per 10 minuti. Successivamente, scolatela.
  2. Nel frattempo, sbucciate le mandorle e fatele tostare in padella. Poi, tritatele grossolanamente in un mixer.
  3. Scaldate il latte in un pentolino. Una volta fatto, versate all’interno l’ammoniaca e scioglietela.
  4. In una ciotola, versate la farina e lo zucchero. Aggiungete lo strutto e cominciate a impastare con le mani, poi unite anche le uova.
  5. Versate le mandorle, il latte miscelato all’ammoniaca e l’uva passa. Impastate per amalgamare tutto e formare un panetto sodo.
  6. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettete in frigo per 1 ora.
  7. Trascorso questo tempo, mettetelo su un piano da lavoro e stendetelo con un mattarello, per ricavare una sfoglia di circa 1 cm di spessore.
  8. Con uno stampo da biscotti, a forma di rombo, ricavate i vari dolcetti e, man mano, trasferiteli su una teglia ricoperta da carta da forno.
  9. Fate cuocere in forno preriscaldato e statico a 180°C per 30 minuti.
  10. Nel frattempo, realizzate la glassa. In una ciotola, versate gli albumi e lo zucchero a velo. Montate con uno sbattitore elettrico per rendere il composto bianco e denso.
  11. Sfornate i biscotti e, quando sono completamente tiepidi, spalmate la glassa sulla superficie, decorate con codette colorate e lasciate asciugare.

Conservazione

Preparate, come da tradizione, i papassini sardi per la festa di Ognissanti o in qualsiasi momento preferite. Potete conservarli anche successivamente, in una scatola di latta per 1 settimana.

Vi consigliamo di dare uno sguardo ad altre ricette tra quelle per i migliori dolci sardi.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

Biscotti

ultimo aggiornamento: 31-10-2021


Per Ognissanti scegliete la tradizione con il ricetta dei piparelli messinesi

La ricetta perfetta per la festa di Ognissanti? Le dolci fave dei morti