Ingredienti:
• 200 g di cioccolato
• 100 g di crema di nocciole
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min

Grazie alla ricetta dei gianduiotti potrete servire dei cioccolatini ottimi per accompagnare una tazza di caffè o servire ai propri ospiti.

Questi cioccolatini sono un dolce tipico piemontese e la ricetta risale ai tempi di Napoleone. La storia del gianduiotto narra che durante il blocco napoleonico il prezzo del cacao era arrivato alle stelle, pertanto visto che la richiesta del cioccolato saliva sempre di più, Michele Prochet, ebbe la brillante idea di unire la nocciola tonda gentile al cacao. Nacque cosi la ricetta dei cioccolatini gianduiotti piemontesi. Il nome gianduiotto proviene da Gian d’la duja, ovvero la maschera del Carnevale tipica torinese.

La ricetta originale gianduiotti piemontesi fatti a mano è davvero molto semplice, infatti, è uno dei dolci più facili e veloci che esistono. Per realizzare questa ricetta tipica piemontese, infatti, non occorre avere una grande manualità, ma basta avere degli ingredienti di ottima qualità e uno stampo apposito per la realizzazione dei cioccolatini e il risultato finale sarà perfetto. Sarà molto importante scegliere un buon cioccolato perché è proprio questo che assicura la bontà del dolce. Per questa preparazione abbiamo deciso di utilizzare del cioccolato fondente, ma se preferite potete utilizzare anche del cioccolato a latte. Vediamo, allora, la ricetta per preparare a casa i cioccolatini gianduiotti buoni come quelli di pasticceria.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Ricetta gianduiotti
Ricetta gianduiotti

Preparazione della ricetta per i gianduiotti

Gli ingredienti per i gianduiotti vi faranno ottenere 24 cioccolatini.

  1. La prima cosa da fare per realizzare i gianduiotti fatti in casa è quella di tritare grossolanamente il cioccolato fondente.
  2. Versate 2/3 del cioccolato tritato in un contenitore adatto al microonde e fatelo sciogliere. Se non avete il microonde potete farlo sciogliere a bagnomaria.
  3. Una volta che il cioccolato sarà completamente fuso, unite anche il restante cioccolato tritato e mescolate. In questo modo abbasserete la temperatura del cioccolato e otterrete un buon temperaggio senza avere troppe difficoltà.
  4. A questo punto aggiungete al cioccolato fuso la crema di nocciole e amalgamatela bene al cioccolato.
  5. Prendete uno stampo per gianduiotti e versate la crema all’interno. Sbattetelo un po’ per far uscire l’aria e riponetelo in freezer per 1 ora circa.
  6. Dopodiché, sformateli delicatamente e servite.

Conservazione

I cioccolatini gianduiotti possono essere conservati anche per una settimana tenuti ben chiusi all’interno di una pellicola per alimenti o carta alluminio.

Amanti delle specialità piemontesi? Provate la ricetta originale del bunet!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 13-02-2022


Una ricetta dal profumo di Sicilia: il gelo di cannella

Idee per San Valentino? Ecco i veloci pancake red velvet