Ingredienti:
• 5 mele
• 1 pera
• 120 g di uvetta
• 150 g di burro
• 80 g di farina
• 100 g di zucchero
• 3 uova
• 1 bustina di lievito per dolci
• 20 ml di latte
• 1 cucchiaino di cannella in polvere
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 60 min
kcal porzione: 230

La ricetta per la torta di mele di Sant’Orfeo è parte dell’antica tradizione umbra ed è semplice da replicare in cucina.

La torta di mele di Sant’Orfeo è un dolce tradizionale e antico, una specialità regionale umbra. Con il passare degli anni, questa ricetta ha avuto poca diffusione, rimanendo entro i confini dell’Umbria. Il suo aspetto e il suo sapore vintage, però, sono in grado di conquistare sia gli occhi che il palato di tutti. Questo dolce si presenta come una versione più ricca della classica torta di mele, perché si aggiungono anche pere e uvetta. Un insieme di sapori zuccherini e genuini che compone un impasto umido e soffice. La ricetta tradizionale prevede l’uso delle mele renette, ottime per accompagnare il sapore del resto degli ingredienti, ma potete usare qualsiasi varietà che avete a disposizione.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Torta di mele di Sant'Orfeo
Torta di mele di Sant’Orfeo

Preparazione della ricetta per la torta di mele di Sant’Orfeo

  1. Prima di entrare nel vivo della ricetta, versate l’uvetta in un recipiente pieno di acqua tiepida e tenetela in ammollo per 15 minuti. Trascorso questo tempo, scolatela e asciugatela con cura.
  2. Dedicatevi anche alle mele, sbucciandole e tagliandole a cubetti piccoli o a fette sottili. Fate lo stesso con la pera e, momentaneamente, tenete da parte la frutta.
  3. Nel frattempo, mettete il burro in una ciotola capiente e ponete quest’ultima su una pentola contenente un paio di dita d’acqua, quasi a bollore sul fornello acceso. In questo modo, fatelo sciogliere a bagnomaria.
  4. Mentre mescolate in modo continuo, aggiungete la farina al burro sciolto. Unitela un cucchiaio alla volta e, dopo, procedete unendo lo zucchero e continuano a girare.
  5. Quando gli ingredienti sono ben amalgamati, togliete la ciotola dal fuoco. Unite le uova, una alla volta, e mescolate continuamente con una spatola, per non lasciare grumi.
  6. Aggiungete prima l’uva passa al composto e, poi, le mele e la pera, che avete tagliato precedentemente. Per aromatizzare la torta Orfeo unite anche la cannella in polvere.
  7. Fate sciogliere il lievito nel latte, fatto intiepidire in un pentolino, e aggiungete anche questo liquido al composto. Mescolate il tutto e, quando gli ingredienti sono ben amalgamati, versate l’impasto in una tortiera dal diametro di 24 cm, rivestita con carta da forno.
  8. Fate cuocere in forno preriscaldato a 170°C, per circa 1 ora. A cottura terminata, fate raffreddare la torta a temperatura ambiente, prima di poterla tagliare e servire.

Conservazione

La torta di mele di Sant’Orfeo è adatta per una merenda golosa o una colazione ricca di frutta. Questo dolce può essere conservato a temperatura ambiente per massimo 1 giorno. Per preservare la sua morbidezza più a lungo, potete conservarla in frigo per 2 giorni.

Se siete amanti dei dolci da forno con buona frutta, non perdete la ricetta classica della torta di mele

0/5 (0 Reviews)
Dolci autunnali Torte

ultimo aggiornamento: 18-05-2021


Biscotti al pistacchio, morbidi e friabili: la ricetta che è un peccato di gola!

Durano sempre troppo poco quindi approfittatene! Ecco 10 ricette con le ciliegie semplici ma squisite