Ingredienti:
• 60 g di farina di mais
• 50 g di farina 0
• 30 g di farina 00
• 80 g di farina di grano saraceno
• 20 g di amido di mais
• 150 g di zucchero
• 150 g di burro
• 1 tuorlo
• 2 uova biologiche
• 150 g di confettura di mirtilli
• sale q.b.
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 40 min

La torta Resegone di Lecco è una specialità lecchese davvero saporita. Prepariamola insieme!

Quando si parla di torta Resegone di Lecco si intende un dolce piuttosto recente ma diventato subito tipico della cucina leccese. Nata dalla mente di tre pasticceri del luogo, questa torta prende infatti il nome della montagna che è anche uno dei simboli della zona. Nota per l’aspetto semplice che cela un sapore davvero complesso, questa torta è a base di ingredienti di altri tempi ed in grado di conferirle un sapore davvero unico.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

torta resegone di lecco
torta resegone di lecco

Preparazione della ricetta della torta Resegone di Lecco

  1. Iniziate prendendo una ciotola capiente e versando al suo interno la farina di mais, la farina 0, 50 g di zucchero, 50 g di burro, 1 tuorlo e un pizzico di sale.
  2. Mescolate al meglio gli ingredienti in modo da ottenere un impasto liscio ed elastico.
  3. Una volta pronto, avvolgetelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per mezz’ora.
  4. Nell’attesa montate 100 g di burro con 100 g di zucchero in modo da ottenere una crema soffice e spumosa.
  5. Aggiungete alla stessa le due uova inserendola una per volta e facendo attenzione a non sgonfiare il composto.
  6. In una ciotola a parte mescolate insieme la farina di grano saraceno, la farina 00 e l’amido di mais e incorporate il tutto alla crema di uova. Nel farlo dovrete agire sempre con movimenti leggeri al fine di lasciare il tutto il più spumoso possibile.
  7. A questo punto, potete riprendere la frolla dal frigo e stenderla sul piano da lavoro dandole uno spessore di 1 cm circa.
  8. Prendete uno stampo da 20 cm di diametro e foderatelo con della carta forno.
  9. Stendetevi sopra la frolla, ricoprendone anche i bordi ed eliminate le parti in eccesso.
  10. Ora bucherellate la base con una forchetta e versatevi sopra la confettura di mirtilli.
  11. Fatto ciò, versatevi sopra l’impasto di uova e farine e livellate il tutto con l’aiuto di una spatola.
  12. Infornate la vostra torta in forno preriscaldato a 180°C e fatela andare per 40 minuti e fin quando non appare ben dorata in superficie.
  13. Una volta pronta, estraetela dal forno, lasciatela raffreddare e servitela con l’aggiunta di zucchero a velo.

Se volete un dolce più semplice ma sempre pieno di frutta provate la classica crostata con la marmellata.

Conservazione

Questa torta si mantiene bene per 2 o 3 giorni purché conservata in frigorifero e sotto una campana di vetro o di plastica.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2023 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 13-12-2022


Religieuse: i dolcetti francesi a cui è impossibile resistere

Il 13 dicembre si prepara la cuccia di Santa Lucia