Ingredienti:
• 90 g di farina 00
• 50 g di amido di mais
• 240 g di zucchero semolato
• 5 uova
• 1 pizzico di sale
• 600 g di cioccolato fondente
• 200 g di cioccolato al latte
• 25 g di cioccolato bianco
• 25 g di zucchero a velo
• 25 g di cacao amaro in polvere
• 70 g di farina di nocciole
• 60 g di burro
• 150 ml di latte
• 200 ml di acqua
• 30 g di rum
• 50 g di burro di cacao
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 36 min
cottura: 24 min
kcal porzione: 819

La torta Savoia è un dolce siciliano di antiche origini, in cui una morbida pasta biscotto si alterna a una cremosa farcitura al cioccolato.

Conosciuto anche come torta Sabauda, questo dolce è nato in territorio siciliano. Secondo alcuni racconti, la torta Savoia è stata realizzata in occasione dell’annessione della Sicilia al Regno d’Italia e per onorare la famiglia che ne dà il nome. Sempre seguendo la leggenda, si può affermare che alcune suore benedettine abbiano ideato questo dessert in onore della casa Savoia, utilizzando delle genuine nocciole piemontesi. Il dessert ha avuto così tanto successo da essere riproposto, nel corso degli anni, in tutto il resto della nazione.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Torta Savoia
Torta Savoia

Preparazione della ricetta per la torta Savoia

Oggi, realizziamo questo dolce utilizzando la farina di nocciole e tre cioccolati differenti, quello fondente, al latte e bianco. Un mix di dolcezza per creare una farcitura cremosa, che va ad alternarsi con altri strati di morbida pasta biscotto. Il tutto, poi, viene ricoperto da una deliziosa ganache al cioccolato.

Pasta biscuit

  • 150 g di zucchero semolato
  • 90 g di farina 00
  • 50 g di amido di mais
  • 1 pizzico di sale
  • 5 uova
  1. Per realizzare la base biscotto, cominciate versando le uova in una ciotola ampia o in una planetaria.
  2. Montatele con le fruste elettriche e, nel mentre, aggiungete poco alla volta lo zucchero e un pizzico di sale.
  3. Una volta fatto, aggiungete la farina e l’amido di mais, setacciandoli. Mescolate con movimenti dal basso verso l’alto e con una spatola, per amalgamarli.
  4. Foderate con carta da forno due teglie con bordi bassi. Spalmate su di esse il composto.
  5. Fate cuocere una alla volta in forno statico a 180°C, per 12 minuti e sul ripiano centrale.
  6. A cottura terminata, lasciate raffreddare e prendete un anello dal diametro di 18 cm (o un piatto fondo). Usatelo per ottenere 5 dischi di pasta biscotto. Ne ricavate due interi su ognuna e due metà (ciascuna su una sfoglia) che, poi, dovete unire. Impilateli, intervallandoli con carta da forno, e ricopriteli con pellicola trasparente, per metterli da parte.

Crema e bagna

  • 70 g di farina di nocciole
  • 25 g di zucchero a velo
  • 25 g di cacao amaro in polvere
  • 300 g di cioccolato fondente
  • 200 g cioccolato al latte
  • 25 g di cioccolato bianco
  • 150 ml di latte
  • 60 g di burro
  • 90 g di zucchero semolato
  • 30 g di rum
  • 200 ml di acqua
  1. Per la crema, versate la farina di nocciole, lo zucchero a velo e il cacao amaro in polvere e azionate per pochi secondi.
  2. Con un coltello, tritate il cioccolato al latte, quello bianco e quello fondente. Sistemateli in tre ciotole diverse, per scioglierli a bagnomaria uno alla volta.
  3. Poi, uniteli in una stessa ciotola e mescolate per amalgamarli.
  4. A questa crema, aggiungete anche le polveri dal mixer e il latte. Versate quest’ultimo in due tempi, mentre mescolate.
  5. Dopo aver ottenuto una crema liscia ed omogenea, unite anche il burro morbido e tagliato a cubetti. Mescolate per incorporarlo.
  6. Successivamente, coprite con pellicola trasparente e fate riposare per 30 minuti in frigo.
  7. Per realizzare la bagna, versate il rum, zucchero e l’acqua in un pentolino e portate a bollore. Poi, lasciate raffreddare.

Composizione e glassa

  • 300 g cioccolato fondente
  • 50 g burro al cacao
  1. Cominciate ad assemblare la torta Savoia, posizionando un primo disco su un piatto da portata. Inumiditelo con la bagna al rum e con l’aiuto di un pennello.
  2. Mettete la crema in una sac à poche e con questa ricoprite tutta la base a spirale. Coprite con un secondo disco e ripetete questo passaggio, fino a posizionare l’ultimo strato di pasta biscuit (anch’esso inumidito). Trasferite il dolce in frigo per 15 minuti.
  3. Per la ganache, spezzettate cioccolato fondente e mettetelo in una ciotola, insieme al burro di cacao. Fate sciogliere a bagnomaria il composto.
  4. Posizionate la torta su una gratella, con sotto un vassoio, e versate sopra la ganache, ricoprendo e lisciando la superficie e i bordi.
  5. Riportate il dolce in frigo per 15 minuti. Trascorso questo tempo, potete servirlo!

Conservazione

Con un po’ di pazienza e seguendo attentamente ciascun passaggio, la preparazione di questo dolce Savoia diventa un gioco da ragazzi. Potete presentarlo in occasione di un pranzo con ospiti o ad una festa. In ogni caso, potete anche conservarlo in frigo, in un contenitore ermetico, per massimo 3 giorni.

Un’ottima alternativa a questa ricetta è la torta setteveli, anch’essa deliziosa e di origini siciliane!

0/5 (0 Reviews)
Torte

ultimo aggiornamento: 10-09-2021


Tartufi al tiramisù: le deliziose praline al gusto caffè e mascarpone

Glassa al cioccolato: la semplicissima ricetta per una perfetta copertura