Ingredienti:
• 250 g di farina 00
• 25 g di zucchero
• 10 g di lievito di birra
• 220 g di acqua
• 120 g di miele
• olio per friggere q.b.
• codette di zucchero q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Le zeppole dell’Immacolata sono delle frittelle tipiche del periodo natalizio. Una vera delizia da gustare in ogni momento del giorno.

Preparare le zeppole dell’Immacolata significa portare qualcosa di dolce e semplice in tavola.
Si tratta infatti di frittelle a base di pasta lievitata che nel periodo di Natale si rivelano semplicemente perfette. Amate sia dai grandi che dai più piccoli, sono infatti di bell’aspetto e ricche di un gusto genuino che le rende adatte sia per un dopo pasto che per una merenda sfiziosa.

Una ricetta che torna sempre utile, sopratutto sotto le feste e quando si ha poco tempo da dedicare alla realizzazione dei dolci di Natale.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

zeppole immacolata
zeppole immacolata

Preparazione della ricetta delle zeppole dell’Immacolata

  1. Iniziate prendendo una ciotola capiente e versando al suo interno la farina, lo di zucchero e il lievito sbriciolato.
  2. Mescolate gli ingredienti con cura, e incorporate pian piano 220 g di acqua in modo da far sciogliere il lievito. Il risultato finale dovrà essere quello di una pastella liscia e densa.
  3. Una volta pronta, coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate il tutto a lievitare per almeno due ore.
  4. Trascorso il tempo, versate l’olio per friggere in una padella a bordi alti e portatelo alla giusta temperatura. Per essere certi della stessa, vi basterà tuffarvi dentro un pizzico di impasto e notare la comparsa di bollicine che indicano che è giunto il momento per friggere.
  5. Mentre l’olio si scalda, riprendete l’impasto e create delle palline.
  6. Versate le stesse nell’olio caldo e friggetele per qualche secondo e fin quando non appariranno ben dorate.
  7. Una volta pronte, adagiate le zeppole appena fritte su un piatto con della carta assorbente. In questo modo eliminerete l’olio in eccesso ed eviterete il retrogusto di olio.
  8. Sistematele in una ciotola e versatevi sopra il miele e subito dopo gli zuccherini colorati. Le vostre zeppole dell’Immacolata, sono finalmente pronte per essere servite e gustate.

Conservazione

Queste zeppole andrebbero mangiate appena pronte. Tuttavia possono essere conservate per un giorno se ben tenute in frigo e coperte con una campana di vetro.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella del cake pops!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2023 - DV

ultimo aggiornamento: 07-12-2022


Un dolce rustico e anti-spreco, prepariamo la torta Miascia

Tè al mandarino, l’infuso naturale da fare in casa