Ingredienti:
• 900 g di mandorle pelate
• 5 mandorle amarene
• 750 g di zucchero
• acqua q.b.
• 4 tuorli d'uovo
• 4 cucchiai di zucchero
• 100 g di confettura di pere
• gocce di cioccolato q.b.
• 2 cucchiaini di cacao amaro; 2 cucchiaini di liquore Strega
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 40 min
cottura: 10 min

L’agnello di pasta di mandorle è un dessert goloso ideale per festeggiare la Pasqua. Vediamo insieme come si prepara!

Non poteva certamente mancare il più classico dei simboli pasquali tra i dolci della tradizione pugliese. Realizzato per la prima volta nel lontano 1800 dalle suore del monastero benedettino di Lecce, la ricetta dell’agnello di pasta di mandorle è un vero trionfo di dolcezza.

L’impasto è davvero semplice da approntare ma occorre procurarsi uno stampo a forma di agnello e possedere un po’ di abilità manuale per decorare questo dessert alla perfezione. Scopriamo dunque la ricetta originale dell’agnello pasquale pugliese.

10 ricette per tenersi in forma

Agnello di pasta di mandorle
Agnello di pasta di mandorle

Preparazione della ricetta per l’agnello di pasta di mandorle

  1. Ponete in un mixer le mandorle pelate e le mandorle amare e tritate il tutto finemente.
  2. Mettete lo zucchero in un pentolino, ricopritelo d’acqua e riscaldate finché lo zucchero non sia completamente sciolto.
  3. Aggiungete poi la farina di mandorle, cuocendo a fuoco lento e girando costantemente sino a ottenere un composto morbido e privo di granuli.
  4. Preparate quindi la faldacchiera: sbattete i rossi d’uovo con lo zucchero fino a quando non risultino spumosi, facendoli cuocere a bagnomaria il tempo necessario a rassodare il composto.
  5. Staccate 1/2 della pasta di mandorle, stendetela con un matterello e ricoprite lo stampo precedentemente cosparso di zucchero a velo avendo cura di pigiare bene con le dita inumidite.
  6. Farcite l’agnellino con uno strato di marmellata, le gocce di cioccolato e la faldacchiera ormai fredda.
  7. Sigillate il tutto con la pasta di mandorle ricordando di metterne via un pezzetto per la decorazione.
  8. Con un po’ della pasta avanzata modellate le zampe dell’agnello e attaccatele al busto.
  9. Create quindi gli zoccoli impastando il cacao in polvere con un poco di pasta di mandorle.
  10. Modellate infine il capo formando le orecchie, realizzando la bocca con un piccolo solco e gli occhi con le gocce di cioccolato.
  11. Per decorate i vostri agnellini pasquali lavorate la pasta di mandorle avanzata con il liquore, rendendola tanto morbida da poter essere posta in una sac à poche.
  12. Utilizzando un beccuccio a stella ricoprite l’agnello con ciuffi di pasta di mandorle.
  13. Perfezionate la decorazione posizionando un nastrino sul collo dell’agnellino e ovetti di pasqua ai suoi piedi.
  14. Ricoprite con la pellicola per alimenti e lasciate riposare almeno 2/3 ore.

Conservazione

Accuratamente coperti con la pellicola, i vostri agnellini di pasta di mandorle possono essere conservati in frigorifero per 2 giorni.

Provate anche la ricetta degli hot cross buns!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Pasqua

ultimo aggiornamento: 04-04-2022


Treccia dolce di Pasqua con il Bimby: fine pasto elegante

Semplicemente irresistibili: facciamo i baci di dama con il Bimby