Quali sono gli alimenti che abbassano la pressione? Cosa mangiare in questi casi? Scopriamolo insieme.

È proprio vero che le migliori abitudini partono sempre dalla tavola e dall’alimentazione. Sapete che ci sono degli alimenti che abbassano la pressione e che dunque sono dei veri e propri alleati per la nostra salute? La pressione alta, infatti, può incrementare la possibilità di eventi cardio o cerebro vascolari invalidanti o mortali. Un corretto regime alimentare è un ottimo punto di partenza per abbassare e tenere ad un livello accettabile i valori della pressione.

Nell’elenco degli alimenti da evitare compaiono: zucchero, alcol, liquirizia, sale e tutti gli alimenti che contengono un elevata quantità di cloruro di sodio come formaggi, salsicce o conserve. Provate a sostituire il sale con spezie, erbe aromatiche, aglio, cipolla o alghe marine. Questo è già un buon punto di partenza, ecco quali altri alimenti tenere a portata di mano.

alimenti che abbassano la pressione
alimenti che abbassano la pressione

Cibi che abbassano la pressione

Escludendo i fattori genetici che possono essere causa di pressione alta, va sottolineato che la composizione corporea, le abitudini alimentari, l’attività fisica e lo stato emotivo sono tutte variabili che possono influire più o meno negativamente anche sulla pressione sanguigna. Quindi, cosa mangiare per abbassare la pressione?

  • L’aglio è ideale per abbassare la pressione arteriosa e favorire la diuresi.
  • Semi di lino, conosciuti per la capacità di regolare il colesterolo apportando benefici al cuore e al sistema vascolare, se assunti in modo regolare per almeno 6 mesi favoriscono l’abbassamento dei livelli della pressione arteriosa.
  • La frutta secca, soprattutto le noci, aiutano l’abbassamento della pressione grazie agli antiossidanti e agli grassi non saturi presenti al loro interno.
  • Limone e succo di limone grazie alla vitamina C e ai naturali effetti depurativi sono un ottimo alleato.
  • I cavoletti di Bruxelles sono consigliati per chi vuole tenere sotto controllo la pressione sanguigna grazie alle loro proprietà antiossidanti. Per tale motivo è consigliato consumarli almeno due volte alla settimana cotti al vapore o in umido.

Cosa mangiare per abbassare la pressione: altri alimenti consigliati

Chi vuole abbassare la pressione iniziando a cambiare le proprie abitudini alimentare può aumentare il consumo di:

  • Gli ortaggi in generale grazie alla presenza di sali minerali tra cui il potassio che favorisce la regolazione della contrazione delle fibre muscolare presenti nei vasi sanguigni.
  • Per fare il pieno di potassio non si possono poi dimenticare le banane.
  • Se il consumo dello zucchero va tenuto sotto controllo, la cannella è un vero e proprio “anti zucchero” poiché aiuta proprio a controllare il livello dello zucchero presente nel sangue: questa spezia è perfetta per sostituire lo zucchero negli impasti di dolci e torte.
  • Un altro ortaggio utile è il sedano. Non tutti, infatti, sanno che è proprio il sedano che può favorire l’eliminazione del sodio dalle urine andando così a ridurre il volume del sangue e il suo flusso nelle arterie. Provate a consumarne 4 coste nell’insalata oppure utilizzatelo per arricchire frullati ed estratti benefici.
  • Un altro frutto da non scordare è la pera: ricca di acqua e priva di grassi, contiene potassio e anche questo frutto compie una favorevole azione diuretica regolando così la pressione arteriosa. Si consiglia il consumo almeno 4 volte alla settimana.
  • Bere un bicchiere di acqua di cocco al giorno è l’abitudine migliore perché questa bevanda, ricca di potassio e magnesio, ha un effetto cardioprotettivo e consente di migliorare l’idratazione dell’organismo.

Sapete invece quali sono gli alimenti benefici per il sistema immunitario? Se avete il problema opposto invece ecco cosa mangiare per la pressione bassa.


Abbassare il colesterolo grazie al cibo: è possibile?

Come organizzare la dispensa: i suggerimenti per sfruttare tutti gli spazi