Ingredienti:
• 3 cl di bitter
• 3 cl di Vermouth
• soda q.b.
• ghiaccio g.b.
• 1 fetta di arancia
difficoltà: facile
persone: 1
preparazione: 15 min
kcal porzione: 100

L’Americano è un drink deciso e amarognolo, dagli ingredienti tutti italiani (nonostante il nome): vediamo come prepararlo a casa!

Per molti, anzi moltissimi, il cocktail Americano è l’aperitivo per eccellenza! Non troppo pesante, dal sentore amarognolo, frizzante al punto giusto grazie alla soda e soprattutto buono ed equilibrato nel gusto.

Nonostante il nome, le sue origini sarebbero italiane al 100%. La preparazione è semplice e viene fatta direttamente nel bicchiere Old Fashioned o tumbler basso. Volete prepararlo a casa senza stress? Seguite le nostre dritte e non avrete problemi!

Cocktail Americano
Cocktail Americano

Preparazione dell’Americano

  1. Riempite il bicchiere di ghiaccio e versate la dose di bitter e vermouth.
  2. Aggiungete una spruzzata di soda o, se non l’avete, di acqua gassata.
  3. Mescolate il tutto con un cucchiaio o una cannuccia e chiudete il drink aggiungendo una fetta di arancia.

Il vostro Americano è pronto e se volete potete anche guarnire con della scorza di limone non trattato. Vi è piaciuto fare l’Americano? Allora provate anche la ricetta dello Spritz!

Cocktail Americano: la storia

Nonostante il nome, gli ingredienti del cocktail Americano sono italianissimi: il bitter infatti è tipico milanese, mentre il vermouth nasce a Torino. Pensate che una versione più minimal, senza ghiaccio nè arancia, era già nota nel 1800 e prendeva il nome di cocktail Milano-Torino, per omaggiare le due città natali degli ingredienti!

Il drink, così come lo conosciamo oggi, sembra essere per molti una sorta di antenato del Negroni: è registrato nelle codificazioni IBA dal 1987, ma pare che venisse servito nei bar già negli anni Trenta. È diventato poi famoso nel mondo con il nome di Americano, in onore del pugile italiano Primo Carnera, famoso negli Stati Uniti con lo stesso appellativo.

La sua fama non si ferma, anzi, sembra aumentare grazie al personaggio di James Bond: il cocktail infatti diventa il preferito dell’agente segreto nel film Casinò Royale!

Abbinamenti con l’Americano

Come aperitivo l’Americano è forse la scelta perfetta, ma solo se vi piacciono i drink amarognoli e con una gradazione alcolica non troppo elevata. Il cibo da abbinare è sicuramente quello salato, meglio se affumicato e piccante.

Il nostro consiglio è di preparare un bel tagliere, dove non dovrà mancare scamorza affumicata, spianata calabra e qualche grissino e salatino per completare l’happy hour.

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi

TAG:
cocktail

ultimo aggiornamento: 19-08-2020


Usi del ghiaccio in cucina: quando semplice non vuol dire banale

La cheesecake al mascarpone è la tortina veloce più cremosa che c’è! Provate la nostra…