Ingredienti:
• 130 g di farina di grano duro
• 130 g di mandorle pelate
• 130 g di zucchero semolato
• 200 ml di latte
• la buccia grattugiata di 1 arancia
• 130 g di burro
• 140 g di cioccolato fondente
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

Due golosi biscotti di farina di mandorle e un cremoso ripieno al cioccolato, ecco la ricetta facile per i baci di Courmayeur.

Non chiamateli baci di dama, perché questi biscotti sono completamente differenti! I baci di Courmayeur sono dei biscotti che condividono con quelli già citati solo l’aspetto. Si presentano infatti come l’unione di due gusci di impasto fragrante, legati da uno strato di cremoso cioccolato. Tuttavia, gli ingredienti usati per creare questi dolcetti di Courmayeur sono diversi. Per l’impasto morbido si usa la farina di mandorle, che gli conferisce anche un retrogusto rustico. Oltre a farina di grano duro, latte, zucchero e burro, questi piccoli gusci vanno aromatizzati con la buccia di arancia grattugiata. Una volta composti, questi biscotti gustosi sono pronti per essere assaggiati!

Baci di Courmayeur
Baci di Courmayeur

Preparazione della ricetta per i baci di Courmayeur

  1. Cominciate versando le mandorle nel recipiente di un frullatore; tritatele molto finemente.
  2. Una volta ridotte in farina, trasferite la polvere in una ciotola. Qui, unite la farina di grano duro, dopo averla setacciata.
  3. A queste, aggiungete anche lo zucchero semolato e, poi, la buccia di arancia grattugiata. Quindi, mescolate il tutto.
  4. Tagliate a tocchetti il burro morbido (lasciato ammorbidire fuori dal frigo per almeno 1 ora) e incorporatelo al resto degli ingredienti.
  5. Continuate ad impastare, aggiungendo poco alla volta il latte.
  6. Quando ottenete un impasto omogeneo, passate le mani nella farina e cominciate a comporre i biscotti.
  7. Prelevate un po’ di impasto alla volta e formate delle palline abbastanza piccole (di 1 cm circa). Man mano, posizionate le palline su una teglia, foderata con carta forno; posizionatele a distanza di circa 3 cm.
  8. Una volta fatto, fate cuocere in forno a 170°C per circa 15 minuti, o fino a quando diventano dorate.
  9. Terminata la cottura, fatele raffreddare. Nel frattempo, spezzettate il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria in un pentolino, sul fornello.
  10. Quando il cioccolato è fuso, immergetevi la base piatta di due gusci per volta, poi uniteli. Man mano, posizionate i biscotti su un piatto da portata.
  11. Lasciate raffreddare completamente, poi potete servire.

Conservazione

I biscotti Baci di Courmayeur sono friabili e deliziosi, una volta assaggiati uno tira l’altro. Se avanzano, potete conservarli per 1 settimana in una scatola di latta.

Per dei dolcetti ancora più sfiziosi, ma molto simili, preparate i famosissimi baci di dama.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2023 - DV

Biscotti

ultimo aggiornamento: 31-12-2022


Voglia di cioccolato? Proviamo la torta americana Mississippi mud pie

Kek lapis: la particolare ricetta della torta maltese