Ingredienti:
• 300 g farina 00
• 100 g farina di pistacchi
• 1 tuorlo
• 190 g burro
• 190 g zucchero
• 1 pizzico di sale
• crema di nocciole q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 40 min
cottura: 25 min
kcal porzione: 511

I dolcetti originari del Piemonte si presentano oggi nella loro variante dei baci di dama al pistacchio, friabili e super golosi.

Se anche voi amate alla follia il gusto del pistacchio, dovrete provare assolutamente la nostra variante dei classici baci di dama. Sostituendo la solita farina di nocciole con la farina di pistacchi, otterrete dei prelibati baci di dama al pistacchio farciti con una dolce crema che unirà i due dolcetti.

Per contrastare il verde dei pistacchi, noi abbiamo voluto utilizzare come farcia una crema di nocciole che si accoppierà perfettamente col sapore di questa nocciolina. Per un “Total-green” potrete sempre optare per omaggiare anche la farcia con una crema al pistacchio. Questi dolcetti friabili e golosi saranno l’ideale per accompagnare un caffè di fine pasto o una merenda a base di tè con le amiche.

Scopriamo insieme la ricetta di questi dolci deliziosi.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Baci di dama al pistacchio
Baci di dama al pistacchio

Preparazione della ricetta per i baci di dama al pistacchio

  1. Prendete una ciotola e impastate le due farine con burro, zucchero, tuorlo e sale fino ad ottenere un composto omogeneo.
  2. Lavorate bene l’impasto e dividetelo in tanti pezzi uguali fra loro.
  3. Con ognuno di esso formate delle palline grandi quanto una nocciola e posizionatele su una leccarda rivestita con carta forno.
  4. Cuocete in forno statico a 180°C per 25 minuti fino a doratura. Sfornate e lasciate raffreddare completamente.
  5. Scaldate a bagnomaria la crema di nocciole se apparirà poco densa e passate alla farcitura.
  6. Prendete un biscottino, spalmate della crema di nocciole sulla parte piana e adagiate l’altro biscottino per formare il classico dolcetto.
  7. Se lascerete riposare i biscotti in frigo un’oretta riusciranno a solidificarsi completamente con la crema.
  8. Preparate il tè… i baci di dama sono pronti per essere gustati!

Varianti e consigli golosi per i baci di dama al pistacchio

  • Potrete sostituire la farina di pistacchi con i pistacchi sgusciati che andrete a sbucciare e tritare finemente; insieme a delle nocciole il gusto sarà ottimo. Aromatizzate con estratto di vaniglia, scorza di arancia o scorza di limone.
  • I dolcetti potranno essere farciti anche con crema di pistacchi, ganache al cioccolato fondente, al latte o bianco.
  • Per una versione vegana preparate i baci di dama al pistacchio senza uova e con il burro vegetale in sostituzione al burro classico.

Conservazione

Conservate i vostri dolci in una scatola di latta fino ad una settimana. Se le temperature saranno alte, riponeteli in frigorifero al fresco.

Scoprite anche la ricetta classica dei baci di dama!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Biscotti

ultimo aggiornamento: 20-04-2022


Bignè al cacao: soffici e più buoni che mai

Rotolo al caffè, soffice come una nuvola