Ingredienti:
• 500 g di fragole
• 400 g di zucchero
• 1 limone
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 60 min
kcal porzione: 100

Ingredienti e ricetta della marmellata di fragole con il Bimby, una conserva tutta naturale e che profuma di Primavera!

Frutta fresca, zucchero e limone sono gli ingredienti necessari per preparare la marmellata di fragole con il Bimby, una ricetta che siamo sicuri non abbandonerete più. Esistono davvero tante ricette di marmellate e confetture da preparare con il famosissimo robottino Vorwerk. L’utilizzo del Bimby renderà questa preparazione sicuramente meno faticosa e meno impegnativa rispetto alla tradizionale che richiede di mescolare la frutta per lungo tempo sul fuoco.

Cosa dire poi del risultato finale? La marmellata è così buona che rischierete di finirla semplicemente mangiandola a cucchiate. Il meglio di sé lo da direttamente sul pane con il burro o nelle crostate: provare per credere!

10 ricette per tenersi in forma

marmellata di fragole bimby
marmellata di fragole bimby

Come fare la marmellata di fragole con il Bimby

  1. Lavate le fragole sotto acqua corrente fredda in modo da eliminare eventuali tracce di terra o impurità.
  2. Private le fragole dei piccioli poi tagliatele a tocchetti.
  3. Versate tutte le fragole nel boccale del Bimby, aggiungete la scorza del limone grattugiata, il suo succo e lo zucchero.
  4. Chiudete il Bimby con il suo coperchio e fate cuocere per 30 minuti, velocità 1 a 100°C.
  5. Trascorsi i primi 30 minuti di cottura proseguite per far addensare la marmellata impostando la temperatura Varoma, velocità 1. Fate cuocere ancora per circa 35 minuti.
  6. A questo punto fate la prova del piattino per verificare che la marmellata abbia raggiunto la giusta consistenza: fate cadere un cucchiaino di marmellata su un piattino e inclinatelo. Se la marmellata cola lentamente vuol dire che è pronta.
  7. Trasferite la confettura in barattoli di vetro precedentemente sterilizzati, chiudeteli con il coperchio, capovolgeteli e fateli raffreddare in questa posizione in modo che possa formarsi il sottovuoto.
  8. Una volta freddi verificate che si sia formato il sottovuoto e riponete in dispensa.

Consigli per una marmellata di fragole con il Bimby perfetta

  • Lo zucchero è fondamentale per la conservazione della marmellata: maggiore sarà la quantità, più tempo si potrà conservare. Quindi fate attenzione a far si che la quantità di zucchero sia sempre pari a metà del peso della frutta in questione.
  • Le fragole sono un frutto parecchio acquoso. In caso vogliate ottenere un composto più denso, potete aggiungere una mela: grazie alla quantità di pectina posseduta, otterrete una marmellata meno liquida.
  • Attenzione alla temperatura dei vasetti: il contatto della marmellata bollente con il vetro freddo potrebbe romperlo e rovinare la vostra ricetta. È sempre meglio scaldare i vasetti e tenerli in caldo al fine di evitare questo inconveniente.
  • Per ottenere una confettura ricca di sapore e colore, dovete scegliere una padella con un fondo ampio (così il calore si distribuirà uniformemente), mescolare continuamente e controllare che il composto sia sempre a bollore ma a fiamma bassa.

Conservazione

La marmellata può essere conservata in dispensa al fresco e al buio per 5-6 mesi. Una volta aperta, conservatela in frigorifero e conservarla entro 7-8 giorni.

Se vi piacciono le ricette di questo tipo, potete provare anche la marmellata di mele con il Bimby, mentre se non riuscite proprio a rinunciare ai frutti di bosco vi consigliamo la marmellata di more con il Bimby!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Fragole

ultimo aggiornamento: 21-04-2022


Charlotte di colomba: una ricetta di riciclo creativo che diventa un sontuoso dolce al cucchiaio

Pronta in tre mosse: provate la crema al latte di cocco