Ingredienti:
• 350 g di pasta fillo
• 200 g di pistacchi (sgusciati)
• 150 g di mandorle (pelate)
• 150 g di noci (sgusciate)
• 200 g di burro
• 1 cucchiaino di cannella in polvere
• 200 g di miele
• 150 g di zucchero semolato
• 200 ml di acqua
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 40 min
kcal porzione: 949

La ricetta originale del baklava è quella dalla Turchia, per un dolce con pasta fillo, frutta secca e sciroppo di miele, dal sapore irresistibile.

Il dolce baklava è originario della Turchia. Da questo Paese orientale deriva un dessert dalla composizione piena di sapori eccezionali e ingredienti nutrienti. Si tratta di una sorta di torta composta da strati di pasta fillo, che racchiudono un ripieno di frutta secca, in cui spiccano i deliziosi pistacchi. Per arricchire ancor più di gusto l’impasto, serve un dolce sciroppo di miele.

Al giorno d’oggi, è possibile trovare questo dessert anche in altre zone del mondo. In Grecia, ad esempio, è molto diffuso, ma anche la ricetta del baklava albanese è tanto amata. In qualsiasi posto vi troviate, che sia in questi due Paesi, in Serbia o in Bulgaria, potete trovare una versione leggermente diversa di questa preparazione. Quella dell’Albania, però, è molto simile all’originale turca, con l’aggiunta di qualche spezia in più.

Curiosi di assaggiare la torta baklava? Non indugiate un minuto di più!

10 ricette per tenersi in forma

Baklava
Baklava

Preparazione della ricetta per il baklava

  1. Il primo passaggio, consiste nel far sciogliere il burro. Mettetelo in un pentolino e, poi, sul fuoco. Al termine, lasciate intiepidire.
  2. Nel frattempo, tritate la frutta secca. Potete farlo a mano, con un coltello, oppure versate pistacchi, mandorle e noci (tutti sgusciati) in un mixer.
  3. Una volta ottenuta una granella di medie dimensioni, mescolatela in una ciotola, incorporando la cannella.
  4. Munitevi di una teglia rettangolare e imburratela completamente.
  5. Prendete i vari strati di pasta fillo, già pronti. Stendete il primo sul fondo della teglia, poi spennellatelo con il burro fuso. Ripetete queste due azioni con un altro strato, poi distribuite 1/3 del ripieno di frutta secca.
  6. Proseguite con altri due strati di pasta fillo (spennellando ogni volta il burro fuso), poi ancora un altro terzo di ripieno.
  7. Procedete con altri due fogli di pasta (imburrati), l’ultima quantità di ripieno e ultimate con gli altri 8 strati di pasta fillo, imburrando ciascuno. Se volete, potete continuare con altri strati di pasta.
  8. Utilizzate un coltello affilato per incidere in superficie la torta baklava, realizzando delle linee trasversali. Il risultato deve essere una rete di rombi di circa 4 cm.
  9. Fate cuocere in forno preriscaldato a 160°C per 40 minuti.
  10. Nel frattempo, preparate lo sciroppo di miele. Versate l’acqua in un pentolino e scaldatela sul fornello.
  11. Aggiungete lo zucchero e il miele e fate cuocere a fiamma bassa. Mescolate continuamente, fino ad ottenere un liquido abbastanza denso e dal colore ambrato.
  12. Sfornate il dolce e fatelo raffreddare. Quando lo sciroppo è pronto, fatelo intiepidire. Poi, usatelo per ricoprire la superficie del dessert baklava e servitelo.

Conservazione

Se avete la pasta fillo già pronta, preparare il dolce turco dal nome baklava è semplicissimo. Servitelo tagliando piccole porzioni a forma di rombo. Se avanza, potete conservarlo in frigo per circa 4 giorni, coprendo con pellicola trasparente.

Un’altra preparazione turca, dolce e gustosa, è quella del revani.

2/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 05-02-2022


Voglia di colazione golosa? Ecco i pancake alla banana vegan

Zenzero candito: come fare uno snack delizioso