Ingredienti:
• 100 ml di latte
• 2 uova
• 40 g di burro
• 40 g di zucchero
• 150 g di farina 00
• 50 g di farina di grano saraceno
• 1/2 bustina di lievito di birra secco
• 1 pizzico di sale
• 100 g di noci
• 40 g di pinoli
• 40 g di nocciole
• 100 g di uvetta
• 150 g di fichi secchi
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 35 min

In Valtellina non è Natale senza la morbida e profumatissima bisciola: ecco gli ingredienti e la ricetta passo per passo per farla in casa.

La ricetta di oggi ci porta dritti dritti in Valtellina, dove per Natale si è soliti preparare la bisciola. È un dolce davvero semplice da fare, basta solo avere la pazienza di impastare (con l’impastatrice o direttamente a mano). Alla fine otterrete un impasto non morbido come un classico pan brioche ma più compatto. Questo lievitato, infatti, può essere definito come un pane dolce.

Secondo la tradizione veniva preparato per il giorno di Natale e quel che avanzava veniva poi consumato nei giorni successivi a colazione o a merenda. La sua forma e la presenza della frutta secca fanno pensare ad un altro dolce del Natale, il panettone, ma i due dolci sono parecchio differenti sia nel gusto che nella consistenza. Cosa aspettate a provare questa delizia?

9 ricette autunnalli per la tua tavola

bisciola
bisciola

Come fare la bisciola valtellinese

  1. Tritate grossolanamente le noci e le nocciole poi tagliate anche i fichi a pezzetti.
  2. Mettete nella ciotola dell’impastatrice il latte, lo zucchero, le uova e il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a pezzettini. Azionate l’impastatrice munita dell’apposito gancio a uncino.
  3. Iniziate ad aggiungere anche la farina e il lievito un po’ alla volta e da ultimo anche il sale. Unite pian piano anche tutta la frutta secca. Continuate a lavorare fino ad avere un impasto omogeneo.
  4. A questo punto trasferitelo su di un piano di lavoro leggermente infarinato, lavorate per qualche istante con le mani poi trasferite l’impasto su una placca foderata con carta da forno.
  5. Fate lievitare nel forno spento ma con luce accesa per circa 2 ore dopodiché fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 35-40 minuti.
  6. Una volta cotto, togliete il dolce dal forno e fate raffreddare prima di servire.

Se volete provare altre ricette di Natale vi consigliamo di dare un’occhiata anche al panpepato ferrarese.

0/5 (0 Reviews)
Natale

ultimo aggiornamento: 15-12-2020


La torta pandorina è perfetta per portare in tavola la magia del Natale!

Avete mai provato il mascarpone fatto in casa?